Cagliari-Catania, le pagelle: Castro spaesato, super Bergessio

Male il centrocampista, letale il centravanti rossazzurro. Frison uomo ragno. Rolin entra bene in partita. Serata da dimenticare invece per Legrottaglie. Biraghi bravo e intraprendente. Barrientos: solite giocate di qualità

Frison, autore di una grande prestazione

Ecco le pagelle di Cagliari-Catania. Il Cagliari ribalta il momentaneo vantaggio di Bergessio grazie alle reti di Ibarbo e Pinilla.

Cagliari (4-3-1-2): Agazzi; Perico, Rossettini, Astori, Murru; Cabrera, Conti, Nainggolan, Cossu; Ibarbo, Sau.

Catania (4-3-3): Frison 7,5; Alvarez 6,5, Bellusci 6 (Gyomber 5,5), Legrottaglie 5 (Rolin 6,5), Biraghi 6,5; Izco 6, Almiron 5,5, Plasil 6; Castro 5, Bergessio 8, Barrientos 6,5.

LA CRONACA E IL TABELLINO

I MIGLIORI TODAY. Biraghi 6,5. Non è Monzon e si vede. Sembra ormai aver preso in mano le redini del gioco sulla corsia di sinistra. A dispetto dell'età anagrafica sembra ormai un vero e proprio veterano dei rossazzurri. Chiude puntualmente, come nel primo tempo quando pulisce l'aria di rigore di testa su un cross pericoloso di Ibarbo. Non rinuncia a spingere e prova a pungere con improvvise sortite offensive. Nella ripresa soffre come tutta la squadra in 10.
Bergessio 8. Gioca come sempre. Lotta, combatte, smista palloni per i compagni. Generoso come non mai. Questa volta la mette anche dentro. Meglio di così non si può: il centravanti rossazzurro è tornato. Adesso le difese avversarie non possono più stare tranquille. Letale.
Frison 7,5 Incerto nella prima uscita. Ma il tempo di ingranare e il portiere ha l'occasione per diventare il protagonista della partita. Ipnotizza infatti dal dischetto Ibarbo, che aveva già siglato la prima rete con una sassata terrificante. Anche senza Andujar Maran può dormire sogni tranquilli. Sforunato nel gol di Pinilla. Reattivo.

I PEGGIORI TODAY. Castro 4,5. Da due palloni persi partono le ripartenze più pericolose di Ibarbo. La prima indolore, la seconda, letale, porta all'espulsione di Legrottaglie. Non incide mai in fase offensiva e dialoga poco con i compagni. Pesce fuor d'acqua.

Legrottaglie 5. Capita a tutti la giornata storta, anche a lui. Cliente scomodo da marcare Ibarbo. Prima lo fa girare in occasione del primo gol, dopo non può fare altro che stenderlo. Serata no.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento