Calcio Catania, l'allenatore Petrone si è dimesso

Ancora problemi in casa Catania, l'allenatore etneo lascia la guida della squadra. A renderlo noto è proprio la dirigenza

Mario Petrone ha deciso di lasciare la guida della squadra rossazzurra. A renderlo noto è stato per primo il giornalista sportivo Alessandro Vagliasindi, con un tweet che ha fatto tremare i tifosi etnei, già provati dall'ultima sconfitta in casa contro il Melfi. Pare che l'allenamento pomeridiano di oggi infatti sia stato diretto da Giovanni Pulvirenti e che proprio subito dopo il match di domenica ci sia stato un duro confronto tra  tecnico, calciatori e dirigenza.

La notizia è stata confermata e commentata così dalla società di Torre del Grifo: "Il Calcio Catania rende noto che l'allenatore Mario Petrone ha rassegnato oggi, in tarda mattinata, le proprie irrevocabili dimissioni dall'incarico di responsabile tecnico della prima squadra. Con Petrone, si è dimesso anche l'allenatore in seconda Cristian La Grotteria. Il Calcio Catania ringrazia i due tecnici per il lavoro svolto, augurando loro le migliori ortune personali e professionali, e comunica di aver affidato la conduzione della prima squadra, già in occasione della seduta pomeridiana odierna, al signor Giovanni Pulvirenti. Giovedì 9 marzo alle 11, in sala stampa, l'amministratore delegato Pietro Lo Monaco incontrerà i giornalisti e gli operatori dell'informazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento