Calcio Catania, prezzi popolari in coppa Italia contro la Ternana

Un altro segnale per tentare di ricucire il rapporto con la piazza, rapporto venuto meno negli ultimi mesi

Ancora un tentativo di riavvicinarsi alla tifoseria da parte del Calcio Catania. Prima il messaggio del nuovo amministratore delegato degli etnei, Giuseppe Di Natale, che ha tenuto un incontro con una delegazione del tifo organizzato rossazzurro. Adesso la scelta di optare per prezzi popolari in occasione della sfida di ritorno della semifinale di Coppa Italia contro la Ternana. Un altro segnale per tentare di ricucire un rapporto con la piazza, rapporto venuto meno negli ultimi mesi.

Sul fronte cessione società nessuna novità, le parti mantengono il massimo riserbo alla luce della firma di un patto di riservatezza. Tempi lunghi e incerti sulla possibile chiusura o meno dell'affare. Intanto la squadra di Lucarelli ha ritrovato sorrisi sul campo dopo la vittoria esterna contro la Cavese e si appresta adesso nel tentativo di quella che si profila come una vera e propria impresa sportiva da dover compiere. 

Si attende una risposta dal tifo rossazzurro e nonostante l'orario, si giocherà infatti giovedì alle ore 15.00, c'è curiosità per capire la risposta ai prezzi diramati ufficialmente in occasione della sfida. 

Prezzi interi: Curve 4 euro, Tribuna B 8 euro, Tribuna A 16 euro, Tribuna Elite 32 euro, Settore Ospiti 5 euro. I tagliandi validi per l’accesso al Settore Ospiti saranno in vendita fino alle ore 19.00 di mercoledì 12 febbraio.

Prezzi categoria “Ridotto - Promo 50%” – non acquistabili online e riservati ad abbonati e donne: Curve 2 euro, Tribuna B 4 euro, Tribuna A 8 euro, Tribuna Elite 16 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento