Il Catania calcio rimane in vendita, ma all'orizzonte nessuna trattativa

Il neo presidente Davide Franco ha smentito le voci in circolazione su possibili trattative relative alla cessione imminente della società etnea

Rimane ancora in bilico il futuro del calcio Catania. Per il momento la squadra etnea continua ad essere proprietà di Antonio Pulvirenti, anche se ufficialmente in vendita da luglio scorso. Eppure di trattative serie all'orizzonte pare non ci sia neanche l'ombra.

Nei giorni scorsi il neo presidente Davide Franco ha smentito la presenza di una negoziazione in corso  affermando  "Con riferimento ad alcune ricostruzioni della vicenda relativa alla cessione del club, il calcio Catania ribadisce quanto già espresso in occasione della recente presentazione del consiglio di amministrazione: non è in corso, ad oggi, alcuna trattativa".

Dopo la deludente stagione appena conclusa i tifosi rossazzurri sperano che la gestione Pulvirenti si concluda presto e le voci in circolazione, seppur tutte smentite, rimangono comunque numerose. Alcune indiscrezioni degli ultimi giorni fanno riferimento ad un magnate messicano, forse addirittura amico di Pietro Lo Monaco. In passato non sono mancate ipotesi relative ad un cordata di imprenditori catanesi pronti ad acquistare la squadra, ma si è parlato anche di un possibile interesse da parte di un imprenditore argentino e di una fiduciaria svizzera. Tutte speranze, ad oggi, cadute nel vuoto, che aumentano la sfiducia e il malcontento della tifoseria, anche se il numero uno Franco ha assicurato che, in mancanza di un eventuale passaggio di proprietà, l'attuale società lavorerà attentamente per una solida programmazione futura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento