Calcio, il Matera non gioca a Catania: sciopero dei giocatori

I lucani - secondo quanto si è appreso - hanno rinunciato alla trasferta in Sicilia a causa dello sciopero proclamato dai giocatori

Ieri sera il Matera (serie C, girone C) non ha giocato a Catania: i lucani - secondo quanto si è appreso nella città lucana - hanno rinunciato alla trasferta in Sicilia a causa dello sciopero proclamato dai giocatori che protestano per il mancato pagamento degli stipendi. Nelle ultime tre partite, tutte perse in maniera netta, la formazione biancoazzurra aveva schierato la formazione Berretti.

Il presidente del Matera Lamberti ha aggiunto che la richiesta del rinvio è stata presentata "per non schierare, per l'ennesima volta, un cospicuo numero di calciatori tesserati del settore giovanile". Il presidente ha anche ricordato che la società biancoazzurra è "impossibilitata ad effettuare operazioni di mercato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento