rotate-mobile
Calcio

Eccellenza, Viagrande beffato nel finale dal Real Siracusa

La partita è terminata sul punteggio di 1-1, ma gli etnei avrebbero meritato i tre punti per le occasioni create

Il Viagrande ha visto sfuggire, in pieno recupero, la vittoria nel match interno contro il Real Siracusa, terminato sul punteggio di 1-1. Gli etnei avrebbero meritato i tre punti per le occasioni create nel corso della partita e devono rammaricarsi per non averle concretizzate.

Nel primo tempo, locali vicini al vantaggio con le conclusioni di Santitto e Boccaccio, che sfiorano rispettivamente il palo e la traversa. Nella ripresa, la compagine guidata in panchina da Maurizio Anastasi passa in vantaggio al 13’, quando D’Amico insacca di testa la sfera su angolo battuto da Boccaccio. Lo stesso D’Amico manca di poco il raddoppio con un tiro alto, mentre la staffilata di Santitto vene intercettata dal portiere. Al 48’, gli ospiti pareggiano grazie ad una precisa girata aerea di Gabriele, entrato in campo dopo l’intervallo proprio per dare vivacità all’attacco aretuseo.     

Viagrande-Real Siracusa 1-1
Marcatori: 13’ st D’Amico; 48’ st Gabriele:
Viagrande: Pappalardo, Minacapelli, Villani (32’ st Borzì), Maccarrone, D’Arrigo, Patanè, Santitto, Di Bella, D’Amico (38’ st Palma), Boccaccio (32’ st Talotta), Santangelo (12’ st Aleo). A disp. Nicotra, Raciti, Montemagno. All. Anastasi.
Real Siracusa: Agliano, Brancato, Giannetto (40’ st Jaiteh), Miraglia, Costa, Saraceno, Sollano (37’ st Di Natale), Ramella, Frittitta (1’ st Gabriele), Martines, Alfò. A disp.: Gilberto, Lo Presti. All. Gallo.
Arbitro: Arcoleo di Palermo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Viagrande beffato nel finale dal Real Siracusa

CataniaToday è in caricamento