Calcio

Promozione, il bel gesto di sportività dell'Fc Motta vale più della vittoria

La capolista conferma i pronostici della vigilia battendo a domicilio il Ciclope Bronte per 2-1 nella quinta giornata del girone C

L'Fc Motta 2011 ha confermato i pronostici della vigilia superando a domicilio il Ciclope Bronte per 2-1 nella quinta giornata del campionato di Promozione (girone C).

Partita combattuta ed equilibrata anche più del previsto. La capolista tesse buone trame e si rende più volte pericolosa soprattutto nel primo tempo, passando in vantaggio al 24’ grazie al gol di Sottile, ma i rivali non demordono, rispondendo colpo su colpo. Da segnalare, gli ottimi interventi dei portieri Gulisano e Palermo, poi infortunatosi. Nella ripresa, un’autorete vale (23’) il raddoppio ospite. Sette minuti dopo, Scalisi dimezza le distanze, ma gli orgogliosi attacchi finali dei padroni di casa non sortiscono gli effetti sperati.

Merita, invece, l'applauso generale il gesto di sportività dell'Fc Motta: dopo un rigore assegnato a proprio favore, l'attaccante Palazzolo si avvicina al direttore di gara dicendogli che il portiere non lo ha toccato, ma, visto che l’arbitro non cambia decisione e indica il dischetto, Inserra indirizza platealmente (come si vede anche dalle immagini pubblicate nella pagina Facebook del Ciclope Bronte) il pallone sul fondo, meritandosi, così, i complimenti di compagni ed avversari. In classifica, la squadra allenata di Motta Sant'Anastasia è salita a quota 13 punti, mentre il Ciclope resta fermo a 1.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, il bel gesto di sportività dell'Fc Motta vale più della vittoria

CataniaToday è in caricamento