rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Calcio

Promozione, il Mazzarrone non si ferma più e rafforza il primato

I ragazzi allenati da Samuele Costanzo si sono imposti sul campo del Gela per 2-0 con i gol di Provenzano e Maiorana

Prezioso successo esterno del Mazzarrone, che si è imposto per 2-0 al “Vincenzo Presti” contro il Gela FC, nel match di cartello dell’undicesima giornata del campionato di Promozione girone D, che ha visto protagoniste le prime due della classifica. Una partita molto sentita da entrambe le parti, vista l’alta posta in palio. Tanto il nervosismo in campo, soprattutto nella prima frazione di gioco, con il direttore di gara Vazzano di Catania, che in più occasioni ha dovuto fare uso dei cartellini. A farne le spese il centrocampista del Gela Tomaino, espulso dopo il gol del vantaggio ospite.

Al 41’, la perla di Provenzano suggella una prova importante della squadra: il leader del centrocampo calatino – non nuovo a queste prodezze – non ha lasciato scampo al portiere Pizzardi. Nella ripresa il copione della sfida è stato pressocché identico ai primi 45’, con la difesa del Mazzarrone – la meno battuta del campionato con sei reti - sempre attenta a sventare qualsiasi minaccia. La formazione di mister Costanzo può recriminare per un gol annullato per posizione di fuorigioco dell’attaccante Bonaccorsi, veloce a ribattere in rete la conclusione di Lamarana Bah, intercettata da Pizzardi. L’occasione fa da preludio al 2-0, che porta il nome di Maiorana, servito con un lancio dalla fascia, abile a liberarsi in corsa della marcatura della difesa giallonera e beffare con un pallonetto Pizzardi, uscito dalla propria area di rigore per tentare l’anticipo.

Gela FC-Mazzarrone 0-2
Marcatori: 41' Provenzano; 34' st Maiorana.
Gela: Pizzardi, Messina, Spatola, Tomaino, Campanaro, Di Pasquale, Ascia, Abela (29'st Ferlito), Navanzino (21' st Gradito), Iannizzotto, Giaquinta (21' st Sammartino). A disp. Di Vara, Pesarini, Romano, Alessi, Comito, Ruscica. All. Evola.
Mazzarrone: Parlabene, Diame, Campanella, Provenzano, Puglisi, Ravalli, Di Nora (21' st Oro), Bah (44' st Incardona), Bonaccorsi (35' st Napolitano), Di Rosa (26'st Maiorana), Gambino (43' st La Mastra). A disp. Criscione, D'Angelo, Lupica, Gomez. All. Costanzo.
Arbitro: Vazzano di Catania.
Note: espulso al 42’ Tomaino (doppio giallo).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, il Mazzarrone non si ferma più e rafforza il primato

CataniaToday è in caricamento