rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Calcio

Promozione, sogni di gloria per l’imbattuto Real Aci 

La squadra del presidente Santo Russo ha chiuso, infatti, l’ andata al primo posto con ben 35 punti all’attivo (21 conquistati davanti ai propri sostenitori e 14 in trasferta)

Il Real Aci sta recitando un ruolo da grande protagonista del girone C di Promozione. La squadra del presidente Santo Russo ha chiuso, infatti, l’andata al primo posto con ben 35 punti all’attivo (21 conquistati davanti ai propri sostenitori e 14 in trasferta), frutto di 11 vittorie, 8 delle quali consecutive, e 2 pareggi. I granata sono, quindi, imbattuti e con 30 gol vantano il secondo migliore attacco dietro il Motta, mentre con appena 9 reti incassate ha fatto meglio soltanto la Leonfortese (6). Il migliore realizzatore è Mongelli, andato 9 volte a bersaglio.

Numeri importanti, che incorniciano una corsa, fin qui, entusiasmante. Nella prima partita del ritorno, che dovrebbe giocarsi (Covid-19 permettendo) il 23 gennaio, i ragazzi allenati da Marcello Manca ospiteranno l’Atletico Nissa, formazione quarta in classifica a quota 27. Si tratterà, quindi, di una sfida d’alta quota, che riserva sicuramente delle insidie sia per il valore dell’avversario che per le incognite legate alla lunga sosta. In Coppa Italia, il Real Aci si è qualificato per gli ottavi di finale contro i messinesi del Gescal. Per quanto riguarda, infine, il mercato la dirigenza si è assicurata le prestazioni del centrocampista Emanuele Merenda (classe ‘86), che nella sua brillante carriera ha vestito anche le maglie di Montevarchi e Giarre in serie D, e del 31enne difensore Marco Tola; per lui si tratta di un ritorno dato che ha già militato ad Acireale nella stagione 2016/17 in Promozione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, sogni di gloria per l’imbattuto Real Aci 

CataniaToday è in caricamento