Giovedì, 21 Ottobre 2021
Calcio

Serie D, l’Acireale resta di nuovo in 10 e pareggia contro il Rende

Questa volta tocca a Cannino essere espulso nel primo tempo della sfida contro i calabresi, terminata a reti inviolate

Secondo 0-0 per l’Acireale, che ha giocato per la terza partita di fila con un uomo in meno per circa un’ora. Questa volta è toccato a Cannino essere espulso nel primo tempo della sfida contro il Rende. Una costante che sta complicando i piani della squadra allenata da Fabio De Sanzo, rimasta, comunque, imbattuta.

Inizio propositivo degli acesi, che vogliono fare bella figura in casa. Al 18’ Piccioni manca la deviazione risolutiva sul cross di Correnti, la sfera finisce nei pressi del secondo palo, dove Tumminelli la calcia sull'esterno della rete. L'Acireale rimane in dieci uomini al 35’: Cannino, già ammonito, rientra in campo, dopo una pallonata ricevuta in volto, senza il permesso del direttore di gara e si vede sventolato il secondo giallo. Dopo circa cinque minuti di vibranti proteste, il match riprende, senza regalare occasioni degne di nota fino all'intervallo.

Nella ripresa, i granata cercano di fare la partita, pagando, però, con il trascorrere del tempo, la stanchezza prodotta dall’inferiorità numerica. I calabresi tentano, così, di approfittarne per fare bottino pieno con le ficcanti ripartenze di Mosciaro e Abbey. Il Rende spreca una ghiotta occasione al 16’, quando Furina conclude a lato all’altezza del dischetto. Gli ospiti reclamano (79’) la mancata assegnazione di un penalty per un dubbio intervento in area di Cadili su Abbey, ma l’arbitro lascia correre. E’ l’ultimo sussulto del match, che termina, così, senza né vincitori né vinti.  

Acireale-Rende 0-0

Acireale: Mascolo, Cannino, Figliomeni, Cadili, Tumminelli, Cristiani, Lodi, Todisco, Correnti, Russo (30’ st Mustacciolo), Piccioni (18’ st Ortolini). A disp.: Governo, Esposito, De Pace, Brumat, Giordano, Cesarano, Garetto. All. De Sanzo.
Rende: Mittica, Mirabelli, Piscopo, De Miranda, Novello (35’ st Osso), Riconosciuto, Urruty (23’ st Consiglio), Mazzotta (30' Corbo), Abbey, Mosciaro (13’ st Furina), Palma (30’ st Gullo). A disp.: De Luca, Rondinelli, Ciardullo, Boito. All. Cavaliere.
Arbitro: Di Renzo di Bolzano (Rastelli e Raccanello).
Note: espulso al 35’ Cannino (doppio giallo). Ammoniti: Palma, Cannino, Mazzotta, Urruty, Mosciaro, Piscopo e Cristiani. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, l’Acireale resta di nuovo in 10 e pareggia contro il Rende

CataniaToday è in caricamento