rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Calcio

Serie D, Biancavilla battuto in casa dal San Luca

La squadra allenata da Emanuele Ferraro si è arresa per 3-1 ai più organizzati calabresi. Inutile il rigore trasformato da Santapaola

San Luca corsaro sul campo del Biancavilla, che si è arreso con il punteggio di 3-1, interrompendo, così, subito la mini striscia di risultati positivi. L’iniziale fase di studio del match termina al 20’, quando l’arbitro assegna un rigore ai calabresi, trasformato in rete da Carbone. La reazione dei gialloblù è immediata e si concretizza con il secondo penalty di giornata. Dal dischetto, Santapaola segna il momentaneo 1-1. Al 40’ Favasuli riporta in vantaggio il San Luca e, prima dell’intervallo, Crucitti, servito da Leveque, manca per un soffio il tris.

La partita è spigolosa ed avara di grandi emozioni nella ripresa. Al 12’ Farò intercetta una forte conclusione del talentuoso Crucitti. Sull’altro fronte, Scuffia si esalta (28’) sul tiro a botta sicura di Spadoni, evitando, così, il pareggio. Il Biancavilla si proietta coraggiosamente in avanti nel tentativo di riequilibrare la situazione, ma viene affondato dallo spettacolare gol di Leveque, che chiude i conti a pochi minuti dallo scadere.  

Biancavilla-San Luca 1-3
Marcatori: 20’ Carbone (rigore); 24’ Santapaola (rigore); 40’ Favasuli; 39’ st Leveque.
Biancavilla: Farò, Asero (30’ st Tosolini), Longo, Di Laura, Puglisi (1’ st Di Francesco), Khali (1’ st Bozzanga), Hadaji, Santapaola, Grazioso (9’ st Piccione), Siracusa (1’ st Spadoni), Licciardello. A disp.: Lumia, Fazio, Stelitano e Rausi. All.  Ferraro.
San Luca: Scuffia, Berman, Maesano (41’ st Fiore), Tassone (35’ st Gianpaolo), Suraci (46’ st Giorgi), Fiumara, Favasuli, Leveque, Crucitti (43’ st Patea), Bruzzaniti (7’ Pereira Muniz), Carbone. A disp.: Facundo, Rechichi, Murdaca e Romeo. All. Canonico.
Arbitro: Negrelli di Finale Emilia (Pasotti e Rossini).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Biancavilla battuto in casa dal San Luca

CataniaToday è in caricamento