rotate-mobile
Calcio

Serie D, il Paternò esulta sui titoli di coda contro il Locri

La squadra etnea si è imposta, al Comunale di Giarre, per 1-0 grazie al gol messo a segno, in pieno recupero, da Raucci

Il Paternò ci ha creduto fino in fondo e grazie ad un gol in pieno recupero ha piegato la resistenza del Locri per 1-0 allo stadio comunale di Giarre. Il ritmo è lento e compassato nelle fasi iniziali del match anche a causa delle pessime condizioni del terreno di gioco. Gli etnei si fanno vedere con il colpo di testa alto di Martinez. La risposta dei calabresi è immediata e Cappa deve fare gli straordinari per opporsi in uscita a Parrotta e poi alla staffilata di Dodaro. Allo scadere, è bravo Iannì nel deviare il pallone in angolo, con l’aiuto della traversa, sulla bordata di Cervillera.

I tecnici cercano, nella ripresa, di trovare con le sostituzioni lo spunto decisivo per incassare l’intera preziosa posta in palio. Le squadre non intendono, però, commettere alcun tipo di errore ed evitano di sbilanciarsi. Si deve attendere, quindi, il finale di gara per vivere delle emozioni. Al 48’ la “zampata” di Raucci, dopo un doppio corner, decide la sfida, facendo esplodere di gioia giocatori e dirigenti rossazzurri.

Paternò-Locri 1-0
Marcatore: 48’ st Raucci.
Paternò: Cappa, Amorello, Manes, Popolo (19’ st Guarnera), Cervillera (41’ st Consiglio), Pappalardo (29’ st Bamba), Saverino (25’ st Asero), Moran, Raucci, Aquino (25’ st Timmoneri), Fernandez. A disp.: Coriolano, Musso, Zappalà e Indaco. All. Pagana.
Locri: Iannì, Lucà, Aquino, Mbaye, Paviglianiti, Pagano (20’ st La Rosa), Dodaro, Parrotta (25’ st Felline), Zarich (9’ st Martinez), Furina, Romero (34’ st Carella). A disp.: Gagliardotto, Congiu, Mazzone e Palermo. All. Mancini.
Arbitro: Munfuletto di Bra (Cardinali e Scionti).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, il Paternò esulta sui titoli di coda contro il Locri

CataniaToday è in caricamento