rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Calcio

Serie D, il Paternò piega la resistenza del Santa Maria Cilento

La squadra allenata da Peppe Pagana si è imposta per 2-1 allo stadio Orazio Raiti” di Biancavilla grazie ai gol di Fernandez su rigore e Saverino

Il Paternò ha conquistato meritatamente il primo successo in campionato, battendo per 2-1, allo stadio Orazio Raiti” di Biancavilla, il Santa Maria Cilento nella 2^ giornata del girone I. Ospiti più propositivi in avvio di match con De Mattia che impegna il portiere su punizione. Con il trascorrere dei minuti, gli etnei guadagnano metri e si fanno vedere dalle parti del giovane Guerra. Al 17’ Pappalardo si invola sulla destra, il suo diagonale termina di poco a lato. Sul ribaltamento di fronte, stessa sorte tocca al tiro di controbalzo di Di Peri. Rigore al 23’ a favore del Paternò (fallo in area di Scalia ai danni di Paschetta): dal dischetto imparabile trasformazione di Lautaro Fernandez. Al 33’ Paschetta spreca una buona opportunità in contropiede, calciando male dal limite. Nel finale di frazione, i campani cercano di proiettarsi in avanti, ma la difesa rossazzurra fa buona guardia e non corre particolari rischi, anzi è Asero ad andare vicino al raddoppio.

Ad inizio ripresa, penalty per il Santa Maria Cilento, fischiato dal direttore di gara per un dubbio intervento di Pappalardo su Ielo.  Dagli undici metri, Bonanno batte, Cappa respinge con i piedi, ma ancora Bonanno riprende la sfera e la insacca. Pochi istanti dopo, lo stesso Tandara sfiora il sorpasso, la conclusione lambisce il palo. Immediata la reazione dei locali e pregevole gol di Saverino, che, servito da Lautaro Fernandez, realizza di precisione il 2-1. Girandola di cambi nella fase centrale del secondo tempo. In pieno recupero, l’ottimo Cappa è bravo nel respingere la battuta ravvicinata di Ferrigno e, così, i ragazzi allenati da Peppe Pagana mettono in cassaforte la preziosa vittoria.

Paternò-Polisportiva Santa Maria del Cilento 2-1
Marcatori: 24’ Lautaro Fernandez (rigore); 2’ st Bonanno; 6’ st Saverino;    
Paternò: Cappa, Saverino, Raucci, Cervillera, Manes, Popolo (22 st Amorello), Asero (27’ st Guarnera), Timmoneri (16’ st Aquino), Lautaro Fernandez, Pappalardo (37’ st Bamba), Paschetta (16’ st Moran Blanco). A disp.: Coriolano, Delana, Checic, Francinella. All. Peppe Pagana.
Santa Maria Cilento: Guerra, Diop, Tandara, Ferrigno, Bonanno, Ielo (15’ st Ferrante), Di Peri (21’ st Capozzoli), De Marco (29’ st De Marco), Scalia (15’ st Morlando), Coulibaly (40’ Johnson), De Mattia. A disp.: Grieco, Johnson, Citro, Campanella, Pane. All. Francesco Di Gaetano.
Arbitro: Terribile di Bassano del Grappa (Marucci di Rossano e Gigliotti di Lamezia Terme).
Note: sono stati ammoniti: Cervillera, Diop, Scalia, Bonanno, Coulibaly e Amorello. Recupero: 1’ e 6’.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, il Paternò piega la resistenza del Santa Maria Cilento

CataniaToday è in caricamento