rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Calcio

Serie D, il futuro del Paternò nelle mani del sindaco Nino Naso

Il destino del club è attualmente incerto dopo che il presidente Ivan Mazzamuto ha lasciato il “timone” della dirigenza

Sono giorni importanti per il futuro del Paternò, che è attualmente nelle mani del sindaco Nino Naso, dopo che il presidente Ivan Mazzamuto ha lasciato il “timone” del club al termine della brillante stagione agonistica vissuta dai rossazzurri. Il Primo cittadino si dice fiducioso di poter risolvere presto la complicata situazione. Pare abbia già incontrato alcuni imprenditori locali interessati all’acquisizione della società etnea.

Non c’è, però, molto tempo a disposizione, poiché va programmato il prossimo campionato di serie D. Dal punto di vista tecnico, l’allenatore Alfio Torrisi è pronto a trasferirsi a Trapani e alcuni giocatori sono con la valigia in mano. Altri, particolarmente legati al Paternò, stanno aspettando l’evolversi della vicenda, sperando che si possa trovare presto la quadra per rilanciare il progetto agonistico. Resta in febbrile attesa pure la calorosa tifoseria, che si augura che questo “caldo” mese di giugno non porti a traumatiche conclusioni sportive.       

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, il futuro del Paternò nelle mani del sindaco Nino Naso

CataniaToday è in caricamento