Martedì, 19 Ottobre 2021
Calcio

Serie D, super rimonta del Paternò da 1-3 a 4-3 a Rende

Finale di partita vietato ai deboli di cuore per via delle grandi emozioni regalate dai rossazzurri, che balzano a quota 6 punti in classifica

Incredibile rimonta del Paternò, che si è aggiudicato, allo stadio “Lorenzon”, il match contro il Rende per 4-3, dopo essere stato a lungo in svantaggio per 3-1. Finale di gara sconsigiato ai deboli di cuore per via delle grandi emozioni regalate dai giocatori rossazzurri, che hanno vinto la seconda partita di fila, balzando a quota 6 punti in classifica.  

I calabresi passano immediatamente in vantaggio grazie al colpo di testa di Palma. Camara non ci sta e, a metà della prima frazione, ristabilisce la parità (1-1) con un tiro da lontano. Il Rende riparte di slancio e va altre due volte a bersaglio: Abbey sigla il 2-1, mentre la doppietta dello scatenato Palma porta sul +2 i padroni di casa. Sotto di due gol la formazione allenata da Alfio Torrisi reagisce orgogliosamente nella scoppiettante ripresa, riuscendo a riportarsi in scia nel punteggio a 10 minuti dallo scadere con la rete di Mascari. Ancora Mascari (terzo centro per lui in campionato) firma il pari con una girata ravvicinata di destro sugli sviluppi di un calcio d’angolo. In pieno recupero, Foderaro ribalta addirittura la situazione, insaccando la sfera con uno spettacolare staffilata in corsa.

“E’ una vittoria che i ragazzi hanno cercato e voluto – commenta Torrisi al termine della sfida -. Peccato per l’approccio poco adeguato. Nel secondo tempo, la squadra ha dimostrato di avere fame, voglia e di credere nei propri mezzi. Ho modificato qualcosa dal punto di vista tattico, nell'intervallo, ed i cambi hanno poi dato la svolta decisiva all’incontro”.    

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, super rimonta del Paternò da 1-3 a 4-3 a Rende

CataniaToday è in caricamento