rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Calcio

Serie D, il poker di gol di Carbonaro esalta l’Acireale di Costantino

La squadra granata ha battuto in trasferta il Castrovillari per 4-0 grazie alle realizzazioni dell’attaccante ex Fc Messina

Si è aperta con una vittoria l’esperienza del tecnico Massimo Costantino sulla panchina dell’Acireale. La squadra granata si è imposta sul campo del Castrovillari con un rotondo 4-0, frutto di un’eccellente ripresa e, soprattutto, del poker di gol di Carbonaro. La prima occasione del match è rossonera con l’insidioso rasoterra di Longo bloccato da Giappone. Al 14’ l’episodio che segna inesorabilmente la contesa: Carbonaro viene atterrato al limite da Aceto, espulso per fallo da ultimo uomo. La successiva punizione di Savanarola si infrange sulla traversa. In superiorità numerica, i granata avanzano il baricentro della manovra, ma i tentativi di Limonelli e Carbonaro non sortiscono l’effetto sperato. Sull’altro fronte, il tiro-cross di Trovato impegna il portiere, che devia il pallone in angolo.

In avvio di ripresa, Castrovillari vicino al vantaggio con il tiro troppo centrale di Trovato da favorevole posizione, respinto da Giappone. L’Acireale sblocca il punteggio al 22’, quando Carbonaro finalizza la pregevole azione condotta sull’asse Tumminelli-Limonelli. L’attaccante ex Fc Messina è scatenato e nel giro di pochi minuti chiude la sfida, realizzando il raddoppio in contropiede ed il tris della sicurezza. Ancora Carbonaro centra il palo e, nel recupero, realizza la sua quarta rete personale di un’entusiasmante giornata.

Castrovillari-Acireale 0-4
Marcatore: 22’ st; 29’ st; 31’ st e 46’ st Carbonaro.
Castrovillari: L. Caruso, Anzillota, Stranieri, Aceto, Brignola, Trovato (30’ st S. Caruso), Cosenza, Asllani (25’ st La Ragione), Azzaro (23’ Mirabelli), Dorato (34’ st Potenza), Longo (15’ st Capristo). A disp.: Golia, Filomia, Bonofiglio, Pittari. All. Pugliese.
Acireale: Giappone; Cannino (18’ st Carrozza), Brugaletta, Russo, Maniscalco (1’ st Fratantonio), Limonelli, Palermo (35’ st Rotella), Tumminelli, Savanarola (39’ st Mollica), Lo Monaco, Carbonaro. A disp.: Truppo, Barbara, Medico, Castorina, Coulibaly. All. Costantino.
Arbitro: Maione di Ercolano (D’Alessandris-Gneo).
Note: espulso al 14’ Aceto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, il poker di gol di Carbonaro esalta l’Acireale di Costantino

CataniaToday è in caricamento