rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Calcio

Calcio Catania, Lega risponde al tribunale: futuro appeso a un filo

Il Catania potrebbe non finire il campionato in corso. Una situazione che rischia di alterare classifica e regolarità della stagione sin qui disputata. All'appello del tribunale rivolto alla Lega, dopo che la trattativa con Mancini è decaduta, è subito seguita la risposta. Futuro appeso a un filo

Il Catania potrebbe non finire il campionato in corso. Una situazione che rischia di alterare classifica e regolarità della stagione sin qui disputata. All'appello del tribunale rivolto alla Lega, dopo che la trattativa con Mancini è decaduta, è subito seguita la risposta. Futuro appeso a un filo

La Lega presieduta dal presidente Francesco Ghirelli, comunica in risposta all'invito dei curatori attraverso un comunicato di "non poter accedere all'ipotesi di erogazione di un contributo per le finalità indicate".

Inoltre aggiunge: "affinché il Campionato possa avere la “regolare prosecuzione” da Voi prospettata, la stessa deve avvenire nel rispetto delle normative di settore; su punto si osserva come l’art. 53 comma III  della N.O.I.F. preveda che, in caso di esclusione o ritiro di una società dal  Campionato, tutte le gare dalla stessa disputate non abbiano valore per la classifica. Pertanto, atteso il disposto della predetta disposizione regolamentare, i club che  hanno conseguito sul campo da gioco un risultato sportivo favorevole nelle gare  disputate con la Soc. Catania avrebbero un interesse diametralmente opposto e  confliggente con quello dei club che hanno conseguito sul campo da gioco un risultato  sfavorevole nelle gare disputate con la Soc. Catania"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio Catania, Lega risponde al tribunale: futuro appeso a un filo

CataniaToday è in caricamento