rotate-mobile
Esordio con vittoria

Catania, esordio ok in Serie D: Lodi e Sarao stendono il Ragusa

Buona la prima in campionato per il Catania SSD che sul campo del Ragusa vince per 2-0 cominciando la stagione nel Girone I nel migliore dei modi. A segno Lodi su punizione e Sarao, nel primo tempo. Poi gestione del risultato. Azzurri ragusani generosi, ma il miglior tasso tecnico premia gli etnei

Catania ok all'esordio in campionato. Allo Stadio "Aldo Campo" di Ragusa i rossazzurri passano sugli iblei con il risultato di 0-2. Le reti sono state segnate da Francesco Lodi e Manuel Sarao. Partita controllata dagli etnei che battezzano la stagione nel migliore dei modi. 

Primo tempo molto intenso, ricco di fiammate da una parte e dall'altra. Giovanni Ferraro opta per il 4-3-3 con Bethers in porta, Rapisarda e Castellini sugli esterni in difesa, Somma e Lorenzini a completare il reparto arretrato, Rizzo, Lodi e Vitale in mezzo al campo e il tridente offensivo composto da Chiarella, Sarao e De Luca. Il Ragusa risponde con Lumia, difesa a tre composta da Falla, Diallo e Pertosa, a centrocampo Messina, Cess, Valenca, Meola e Cacciola, con Catalano e Randis di punta. Gli ospiti sbloccano la partita già dopo 8 minuti di gioco, con Francesco Lodi che pennella da calcio piazzato battuto con i giri giusti anche se da posizione defilata. Gli azzurri non mollano e cercano di sorprendere il Catania in velocità, sfruttando in particolare le leve di Cess che taglia tra le linee e cerca sempre di supportare le due fasi della sua squadra. Il Ragusa per tre volte prova ad impensiere Bethers che si destreggia bene su Cess e Randis. A segnare ancora, però, è il Catania con Sarao che raccoglie un ottimo assist scaraventando una conclusione potente e precisa alle spalle di Lumia. 

Nella ripresa i padroni di casa di mister Raciti cambiano qualcosa, mandando in campo Fichera per Messina e dopo cinque minuti Varela per Randis. Il Catania sostituisce invece De Luca con Russotto al 54'. Per il numero 7 una giornata speciale vista la nascita, in concomitanza, della figlia. La partita adesso è più tattica, meno occasioni da segnalare. I rossazzurri catanesi cercano di gestire il risultato senza strafare, mentre il Ragusa cerca di trovare spazi per riaprire la contesa. Al 59' Catania vicinissimo al tris: Sarao spara su Lumia, sul pallone Russotto che però tira alto sopra la traversa. I ritmi si abbassano col passare dei minuti, Raciti prova a scuotere i suoi mandando sul rettangolo verde anche Grasso, Barbara e Iseppon. Più attendista mister Ferraro che studia la disposizione del suo Catania e lavora per blindare la vittoria: in campo al 70' Palermo per Rizzo, al 74' dentro l'attesissimo Gianluca Litteri al posto di Sarao, tre minuti dopo nella mischia anche Chinnici per Chiarella. Proprio Litteri nel finale di gara prova in un paio di occasioni a segnare senza però riuscire a scaricare in rete il pallone.

TABELLINO

Ragusa - Catania 0-2 8' Lodi 27' Sarao

RAGUSA (3-5-2): Lumia 6; Falla 5,5, Diallo 6, Pertosa 6 (Iseppon 6 dal 69'); Messina 5,5 (Fichera 6 dal 46'), Cess 6,5, Valenca 6, Meola 5,5 (Barbara 6 dal 67'), Cacciola 5,5 (Grasso 6 dal 60'); Catalano 5,5, Randis 6 (Varela 6 dal 50').
A disp. di Raciti: Busá, Napoli, Laplace, Giuffrida.
CATANIA (4-3-3): Bethers 6,5; Rapisarda 6, Somma 6, Lorenzini 6,5, Castellini 6; Rizzo 6 (Palermo 6 dal 70'), Lodi 7, Vitale 6; Chiarella 6 (Chinnici 6 dal 78'), Sarao 7 (Litteri 6 dal 74'), De Luca 6 (Russotto dal 54').
A disp. di Ferraro: Groaz, Boccia, Lubishtani, Giovinco, Jefferson.
ARBITRO: Leonardo Di Mario (Ciampino)
Assistenti: Tommaso Tagliafierro (Caserta) e Luca Granata (Viterbo)
Ammoniti: Sarao, Cess, Chiarella, De Luca, Diallo, Iseppon
Note: Recupero 2' e 4', Angoli 3-7

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania, esordio ok in Serie D: Lodi e Sarao stendono il Ragusa

CataniaToday è in caricamento