rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Serie D

Catania battuto 1-0 al "Provinciale": il Trapani condanna alla sconfitta i rossazzurri

L'ultima di campionato per il girone I di Serie D vede gli etnei sconfitti dal Trapani: segna all'8' del primo tempo Francesco Catania

Sconfitta per il Catania al "Provinciale" di Trapani. I granata vincono di misura per 1-0 grazie alla rete segnata all'8' da Francesco Catania. Ha pesato il fattore motivazioni, i rossazzurri chiudono la regular season e si preparano alla Poule Scudetto. Protesta degli etnei per un presunto calcio di rigore a favore non assegnato dalla terna arbitrale e per un goal di Rapisarda annullato per fuorigioco ritenuto attivo di Sarao. Sugli spalti è pesata l'assenza dei tifosi rossazzurri a cui è stata vietata la trasferta e che hanno ricevuto la solidarietà da parte dei supporters dei "cugini" trapanesi.

Partenza fulminante del Trapani che vuole far bella figura davanti al proprio pubblico e al nuovo patron del club granata Valerio Antonini. I padroni di casa spingono, facendo pressione a centrocampo sugli avversari che vanno in difficoltà. Così all'8' su un errore in disimpegno di Giovinco sulla propria trequarti la squadra di Torrisi riesce a trovare il vantaggio: palla da Gonzalez a Francesco Catania che accentrandosi batte con sicurezza il portiere Bethers. La compagine trapanese tiene il pallino del gioco, gli etnei invece sbagliano tanto in fase di impostazione. Qualche azione pericolosa in ripartenza da una parte e dall'altra, il Catania cresce soltanto nel finale di primo tempo creando qualche insidia su calcio piazzato.

Nella ripresa Ferraro prova a cambiare l'inerzia del match con un triplo cambio che chiama in causa, tra gli altri, Gianluca Litteri, cambiando modulo, passando al 4-2-3-1. I catanesi vogliono pervenire al pareggio, ma il Trapani resta attento e continua a far valere la propria motivazione. Ai rossazzurri viene strozzato in gola l'urlo per il goal quando Rapisarda segna con un bel tiro a giro, ma il guardalinee alza la bandierina per un presunto fuorigioco ritenuto attivo da parte di Sarao. Il Catania è molto più attivo rispetto alla prima frazione di gara. Continua tanto da una parte quanto dall'altra la girandola dei cambi. Poche occasioni da goal nitide, la partita si mantiene comunque molto intensa e apertissima. Alfio Torrisi cerca di tessere la trama tattica per imbrigliare il Catania e incanalare il risultato a favore dei suoi ragazzi. L'incontro si trascina via, verso la conclusione, senza veri sussulti e dopo cinque minuti di recupero arriva anche il triplice fischio che sancisce la vittoria del Trapani sulla squadra che ha stravinto il girone I di Serie D.

TRAPANI-CATANIA 1-0 8' Catania

TRAPANI (3-5-2): Summa 6.5; De Pace 6, Carboni 6, Gonzalez 6.5; Panebianco 6 (dal 71' Romano 5.5); Giuffrida 6 (dal 74' Romizi 6), Cangemi 6, Kosovan 5, Pipitone 6 (dal minuto 85' Mangiameli sv); Mascari 6 (dal 78' Carbonaro 6), Catania 7 (dal 69' Cellamare 6). A disposizione: Di Maggio, De Santis, Kanoute, Scuderi. Allenatore: Alfio Torrisi 7

CATANIA (4-3-3): Bethers 6; Rapisarda 6.5, Castellini 6 (dal 68' Forchignone 5.5), Lorenzini 5.5, Boccia 6 (dal 46' Pedicone 6), Palermo 5.5 (dal 46' De Luca 6), Lodi 6, Vitale 5.5; Russotto 6.5 (dal minuto 89' De Respinis sv), Sarao 5.5, Giovinco 5 (dal 46' Litteri 6). A disposizione: Groaz, Di Grazia, Buffa, Baldassar. Allenatore: Giovanni Ferraro 6

ARBITRO: Davide Cerea della sezione di Bergamo

ASSISTENTI: Domenico Castaldo della sezione di Frattamaggiore e Niroy Emilio Gookooluk della sezione di Civitavecchia

AMMONITI: Summa, Kosovan, De Luca, Romano, Vitale

Note: Espulso Kosovan al minuto 80'
Angoli 3-3
Recupero 4'-5'

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania battuto 1-0 al "Provinciale": il Trapani condanna alla sconfitta i rossazzurri

CataniaToday è in caricamento