rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Calcio a 5

Futsal, scoppola tremenda per la Meta Catania e addio alla Coppa Italia

Al Palasele vince Feldi Eboli che accede alla Final Four

Altra brutta sconfitta, ancora contro Feldi Eboli, al Palasele. Cede e dice addio al sogno final four di Coppa Italia la Meta Catania che incassa una sconfitta pesante e durissima da accettare. Un peso troppo grande per il secondo obiettivo stagionale dei rossazzurri che svanisce dopo quello della Coppa Divisione.

Tarantino deve rinunciare allo squalificato Bocao e riesce a recuperare capitan Musumeci, Spellanzon e il neo arrivato Fontanella. Meta Catania che parte, però, subito con la strada in salita subendo la partenza sprint della Feldi: Guilhermao sfrutta un corridoio centrale libero, vince il contrasto con Pulvirenti e piazza il pallone del primo vantaggio sotto le gambe di Dovara. I rossazzurri reagiscono subito: prima con la conclusione di Musumeci che sfiora i pali dei padroni di casa e trenta secondi dopo con la splendida azione di Alonso che ha esaltato i riflessi di Dal Cin a deviare in angolo il possibile pareggio etneo. Dovara chiude lo specchio a Gulhermao, poi però deve lasciare spazio alla sfortuna e al raddoppio della Feldi con una carambola che consegna il 2-0 a Luizinho. A sei dalla fine era il neo entrato Fontanella che di punta esalta i riflessi di Dal Cin chiudendo la speranza del gol alla Meta. Il 3-0 arriva a tre minuti dal termine della prima frazione, con uno schema sfruttato bene dai padroni di casa: Venancio appostato sul secondo palo deposita facilmente in rete.

Lo spartito della ripresa è sulla stessa scia del primo, con la Feldi Eboli a gestire il vantaggio e a piazzare il poker ad inizio secondo tempo. La Meta Catania trova la rete accorciando le distanze con il suo numero 6 Pulvirenti. Al minuto otto però super accelerazione di Fantecele che semina la difesa rossazzurra e piazza il 5-1. A metà ripresa le dinamiche di gara infieriscono sulla Meta Catania, con nervosismo e doppio giallo per proteste ai danni di Pulvirenti e rosso che lascia in inferiorità numerica gli etnei. Nervi alle stelle in casa rossazzurra per un vantaggio concesso dagli arbitri e la rete del 6-1 per la Feldi Eboli. Serve a poco il power play della Meta Catania nei minuti finali, con Feldi che chiude la pratica qualificazione e archivia la vittoria con la settima rete. Sfuma cosi anche un altro obiettivo stagionale della Meta che lascia la Coppa Italia dopo l’eliminazione dalla Coppa Divisione.

Di seguito il tabellino della gara

FELDI EBOLI-META CATANIA 7-1 (3-0 p.t.)
FELDI EBOLI: Dal Cin, Venancio, Vavà, Guilhermao, Luizinho, Caponigro, Calderolli, Braga, Fantecele, Baroni, Restaino, Pasculli. All. Samperi

META CATANIA: Dovara, Pulvirenti, Alonso, Vaporaki, Musumeci, Podda, Silvestri, Spellanzon, Lutin, Fontanella, Corallo, Tornatore. All. Tarantino

MARCATORI: 1'20'' p.t. Guilhermao (F), 10'52'' Luizinho (F), 16'45'' Venancio (F), 1'22'' s.t. Guilhermao (F), 5'40'' Pulvirenti (M), 8' Fantecele (F), 9'52'' Restaino (F), 15'48'' Calderolli (F)

AMMONITI: Venancio (F), Guilhermao (F), Musumeci (M), Lutin (M), Luizinho (F), Spellanzon (M)
ESPULSI: al 8'54'' del s.t. Pulvirenti (M)

ARBITRI: Giovanni Zannola (Ostia Lido), Marco Moro (Latina) CRONO: Angelo Bottini (Roma 1)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Futsal, scoppola tremenda per la Meta Catania e addio alla Coppa Italia

CataniaToday è in caricamento