Giovedì, 21 Ottobre 2021
Calcio

Eccellenza, l’Aci Sant’Antonio si arrende sul campo del Città di Taormina

La squadra allenata da Marco Costa è stata battuta per 4-0, pagando a caro prezzo gli errori commessi e la poca precisione nelle finalizzazioni

L’Aci Sant’Antonio è uscito sconfitto per 4-0 dal campo del Città di Taormina, pagando a caro prezzo gli errori commessi e la poca precisione nelle finalizzazioni.

I padroni di casa conquistano, in avvio di partita, un rigore per il fallo su Salvo Strano dopo un errato disimpegno: dal dischetto Famà batte Sciuto. Il Città Taormina controlla il possesso palla, ma i pericoli maggiori arrivano dai calci piazzati; da un corner di Ancione, Angelo Strano anticipa tutti sul primo palo e di testa segna il raddoppio. Non cambia l’andamento del match con gli jonici sempre più propositivi in avanti. In chiusura di tempo, santantonesi vicini al gol con Daniel Aleo, ma la sua conclusione finisce di poco alto su traversone deviato di Cerra.

Nella ripresa, l’Aci Sant’Antonio avanza il baricentro della manovra e con un diagonale di Finocchiaro sfiora il 2-1. Al 23’, Pantano accelera ed entra in area, mettendo all’indietro la sfera per Famà, che di piatto realizza la doppietta personale. La squadra di mister Marco Costa cerca di ridurre le distanze con un gran tiro a giro di Daniel Aleo e con la rovesciata del neo entrato Ramella, ma in entrambe le circostanze è bravissimo l’ex Cirnigliaro a dire di no. Nel finale, arriva anche il poker firmato Nicolosi, che conclude bene al volo su assist dell'onnipresente Angelo Strano. La sconfitta ha evidenziato il ritardo della condizione atletica dell’Aci Sant’Antonio, che adesso si prepara a vivere un’importantissima settimana di allenamenti in vista di un vero e proprio tour de force, dato che giocherà ogni tre giorni: Leonzio in casa e recupero della prima giornata in trasferta contro il Viagrande.

Città di Taormina-Aci Sant’Antonio 4-0
Marcatori: 6’ (rig.) e 23' st Famà; 22’ A. Strano; 29’ st Nicolosi
Città di Taormina: Cirnigliaro, Nicolosi, Pantano (25’ st Lo Re), Sardo (37’ st Patanè), Trovato, A. Strano, Urso (22’ st Emanuele), Mannino (25’ st Petrullo), Famà, Ancione, S. Strano (7’ st D. Castorina). A disp.: Sanneh, Quintoni, Ginagò, Saccullo. All.: Lu Vito. 
Aci Sant’Antonio: Sciuto, Romeo (16’ st Nicotra), Talotta, Barbaro (37’ st Caldarera), R. Aleo (30’ st Cannella), Di Pasquale, G. Maccarrone (16’ st Ramella), Cerra, D. Aleo, Palermo (30’ st Gulisano), Finocchiaro. A disp.: Bonaccorso, Prati, Lanzanò. All.: Costa. 
Arbitro: Alberto Natale Amore di Ragusa (Calanni di Barcellona Pozzo di Gotto e Franzjoseph Grasso di Acireale). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, l’Aci Sant’Antonio si arrende sul campo del Città di Taormina

CataniaToday è in caricamento