rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Ritorno alla vittoria

Calcio a 5, la Meta Catania sbanca Pomezia e torna a vincere

La Meta Catania torna a vincere sbancando il palazzetto di Pomezia: protagonista indiscusso del match il francese Nelson Lutin. La partita termina 4-3 in favore dei rossazzurri.

La Meta Catania Bricocity torna a vincere sbancando il campo di Pomezia grazie ad un doppio colpo del francese Nelson Lutin. Una vittoria importante che restituisce i tre punti persi in casa al PalaCatania contro Pescara. Tarantino, nonostante gli impegni della nazionale, ha puntato subito su Tornatore, ancora confermato tra i pali, e su capitan Musumeci: roster iniziale completato da Pulvirenti, Vaporaki ed Alonso. Parte bene la formazione di Tarantino con la giusta spinta e con il perfetto agonismo. Arriva subito il vantaggio degli etnei, con Alonso che sottomisura pesca il colpo perfetto dall’area piccola in mezzo al traffico. Pomezia reagisce prontamente provando ad avvicinarsi alla porta della Meta Catania, ma Tornatore è attento e interviene in maniera superba in almeno tre occasioni. I rossazzurri dopo la sfuriata dei padroni di casa riprendono il pallino del gioco, gestiscono il possesso del gioco per poi bucare a otto minuti dal termine del primo tempo con Pulvirenti bravo e lesto a depositare in gol a seguito di un’incertezza di Molitierno. Dopo un minuto l’improvvisa traiettoria della punizione di Campoy sorprende l'estremo difensore della Meta e riapre la partita. La rete di Pomezia non scoraggia gli ospiti che rispondono con una grandissima giocata di Nelson Lutin: il francese nello stretto, sull’out di sinistra, inventa un numero perfetto con doppio sombrero e palla delicatamente depositata alle spalle di Molitierno per il nuovo +2. A uno dal termine super parata di Tornatore che dice no alla girata di Santos.

Nella ripresa ottima partenza dei padroni di casa che riescono a ritornare in gara grazie al gol di Matteus. Pomezia che ci crede e nei primi sei minuti pressano gli etnei nella loro metà campo, ma la misura dei tentativi non era quella giusta per andare a segno. Meta Catania però troppo passiva e Pomezia che alla fine riesce a pareggiare i conti con Divanei a dieci dalla fine rimettendo in discussione il match. Gara appesa ad un filo, ma nel momento migliore di Pomezia ecco ancora l’azione personale di Nelson Lutin, perfetto a depositare sul secondo palo di Molitierno il nuovo vantaggio della Meta Catania. Secondi decisivi, ma la squadra di Tarantino nonostante il power play degli avversari non soffrono e ad un secondo dalla fine la parata decisiva di Tornatore regala i tre punti ai rossazzurri. Di seguito il tabellino della gara:

FORTITUDO POMEZIA-META CATANIA

FORTITUDO POMEZIA: Molitierno, Divanei, Campoy, Jorge Santos, Matteus, Silveri, De Simoni, Lemos, Raubo, Mentasti, Dudu, Filippini. All. Fernandez

META CATANIA: Tornatore, Pulvirenti, Alonso, Vaporaki, Musumeci, Podda, Messina, Silvestri, Lutin, Corallo, Alex Garcia, Dovara. All. Tarantino

MARCATORI: 2'40'' p.t. Alonso (M), 12'22'' Pulvirenti (M), 13' Campoy (FP), 13'10'' Lutin (M),Secondo tempo: 02:15 Matteus (FP), 9’25 Divanei (FP), 18’05 Lutin (M)

AMMONITI: Mentasti (FP), Vaporaki (M), Silvestri (M), Alonso (M)

ARBITRI: Fabio Pozzobon (Treviso), Stefano Mestieri (Finale Emilia)

CRONO: Angelo Bottini (Roma 1)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5, la Meta Catania sbanca Pomezia e torna a vincere

CataniaToday è in caricamento