rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Meta beffata

Meta Catania, la vittoria sfuma a sessanta secondi dalla fine

Il PalaCatania resta al momento un tabù con due pareggi e una sconfitta: sono solo tre le gare che la Meta Catania ha potuto giocare sul suo parquet di casa

Vittoria sfumata ad un passo.. Non bastano cuore, voglia e determinazione alla Meta Catania, raggiunta a sessanta secondi dalla fine dall’Olimpus Roma grazie a Marcelinho. Vittoria ad un passo dopo il tacco di Alonso che aveva messo al tappeto un erroraccio, l’unico, della difesa di Roma, che ha provato con il power play nel finale, la carambola sotto il naso di Pulvirenti e Dovara non ha aiutato la sfortunata squadra rossazzurra. Il PalaCatania per ora resta un tabù con due pareggi e una sconfitta: sono solo tre le gare che la Meta Catania ha potuto giocare sul suo parquet di casa.

Gara appesa ad un filo, la prima frazione si è chiusa sullo 0-0 con due grandi parate di Dovara e una traversa pazzesca di Pulvirenti. Nella circostanza Alex Garcia è sfortunato sul rimbalzo sotto misura. Nella ripresa squadre sempre abbottonate ed attente, la Meta Catania tiene il pallino, prova a trovare spazi per la giocata offensiva. Ducci, dal canto suo, ha risposto presente su Musumeci, Alonso e Pulvirenti. All’improvviso a metà secondo tempo il colpo di Bocão per il vantaggio della Meta Catania che ha fatto impazzire il PalaCatania. Vantaggio che dura poco perché Dimas tira fuori un super gol facendo sedere tutta la difesa e mettendo dentro il pareggio. A tre dalla fine il colpo di Alonso ma il pari di Marcelinho non premia una Meta Catania che continua a non raccogliere per ciò che merita. 2-2 finale e per i rossazzurri 18° punto in classifica e tanta fiducia in vista della ripresa del campionato e in vista di un 2023 tutto da vivere.

Di seguito il tabellino

META CATANIA-OLIMPUS ROMA 2-2 (0-0 p.t.)

META CATANIA: Dovara, Pulvirenti, Alonso, Bocao, Musumeci, Silvestri, Lutin, Vaporaki, Corallo, Alex Garcia, Tornatore, Podda. All. Tarantino

OLIMPUS ROMA: Ducci, Schininà, Marcelinho, Di Eugenio, Dimas, Cutrignelli, Cutrupi, Isgrò, Rafinha, Sacon, Cerulli, Bianchetti. All. D’Orto

MARCATORI: 10’30” s.t. Bocao (M), 13′ Dimas (O), 17′ Alonso (M), 18’30” Marcelinho (O)

AMMONITI: Di Eugenio (O), Schininà (O), Alonso (M)

ARBITRI: Vincenzo Cannistrà (Catanzaro), Luca Petrillo (Catanzaro) CRONO: Bartolomeo Burletti (Palermo)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meta Catania, la vittoria sfuma a sessanta secondi dalla fine

CataniaToday è in caricamento