rotate-mobile
Calcio

Pari Catania, ma Baldini duro con la società: "Ora di sapere come stanno le cose"

 "L'area sportiva del Catania sta dando tutto. Chi non sta remando dalla solita parte è lò società, noi abbiamo bisogno di chiarezza e non di persone che litigano" le parole del tecnico di Massa nel post match tra Virtus Francavilla e Catania terminato sul punteggio di 1-1

Il Catania pareggia in casa della Virtus Francavilla per 1-1. Reti nel primo tempo di Delvino e pari firmato Moro dal dischetto. Il pari in campo consegna 7 punti nelle ultime tre gare, una mini continuità scalfita però dalle vicende extracampo. Nella giornata di domani atteso il pagamento degli stipendi, ennesima scadenza federale di ordinaria amministrazione, ma che fa tremare i polsi all'attuale proprietà del Calcio Catania. Una situazione di ansia seguita dalle parole del tecnico Baldini nel psot gara, un duro attacco al termine del match.

Queste le parole del tecnico rossazzurro: "L'area sportiva del Catania sta dando tutto e ci metto dentro il mio staff, il direttore Pellegrino, i giocatori, il nostro adetto stampa, Pippo Franchina, tutti quelli che stanno remando dalla solita parte. Chi non sta remando dalla solita parte è la società, noi abbiamo bisogno di chiarezza e non di persone che litigano"

Riguardo alla scadenza degli stipendi aggiunge: "Domani è una giornata importante, ieri l'unica persona che è venuta a dirci qualcosa è stato Nicolosi, ci ha rassicurato. Però ora è il momento di salire sulla barca e remare dalla solita parte, in questo momento l'area sportiva rema forte verso una direzione, la società verso il senso contrario. Possiamo stare a parlare degli errori in campo, ma quello che è importante è che la società risolva i problemi. Domani è una giornata importante. Abbiamo bisogno tutti di remare dalla solita parte. L'unica persona con cui io ho parlato è stato Nicolosi, gli altri mai visti e conosciuti, leggo soltanto notizie e basta sui giornali"

Chiosa sempre sulla questione stipendi: "Questi ragazzi hanno iniziato il 18 luglio,non si sono mai fermati, siamo al 18 di ottobre non hanno mai preso uno stipendio. Sono ragazzi che son venuti a Catania senza neanche chiedere quanto guadagnavano ma per ritagliarsi uno spazio importante in una piazza importante"

TABELLINO VIRTUS FRANCAVILLA-CATANIA 1-1 

Virtus Francavilla (3-5-2): Nobile; Idda, Miceli, Delvino; Pierno, Tchetchua, Prezioso (62′ Toscano), Carella (70′ Ventola), Ingrosso; Perez (70′ Ekuban), Enyan (85′ Mastropietro). 

Catania (4-3-3): Sala; Calapai, Claiton, Monteagudo, Ropolo; Greco (70′ Provenzano), Maldonado, Rosaia; Ceccarelli (70′ Biondi), Moro, Russini (57′ Russotto).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pari Catania, ma Baldini duro con la società: "Ora di sapere come stanno le cose"

CataniaToday è in caricamento