Calciomercato, finale frenetico. Via Llama e Antenucci, ecco Diop e Zekovic

Nelle ultime ore di mercato il Catania di Rolando Maran chiude varie trattative di mercato. La più importante riguarda Cristian Llama che passa alla Fiorentina. In entrata arrivano due giovani centrocampisti: Diop e Zekovic

Ufficialmente chiuso il calciomercato: alle ore 19 di oggi, infatti, si sono chiuse tutte le trattative per le società italiane di tutte le categorie. Nelle frenetiche ultime ore di mercato i movimenti sono stati molteplici e il Catania non ha fatto eccezione.

La trattativa più importante di oggi per il club rossoazzurro è stata una cessione: il club etneo, infatti, ha ceduto alla Fiorentina l'esterno mancino Cristian Llama. L'argentino, appetito anche dal Palermo, finisce al club viola con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Altra trattativa in uscita quella riguardante Mirko Antenucci: l'attaccante, infatti, scende di categoria e finisce allo Spezia. Il 27enne ex del Torino approda al club ligure con la formula del prestito.

In uscita, inoltre, finisce al Modena il centrocampista Federico Moretti: il giocatore si trasferisce ai gialloblu con la formula del prestito.

In entrata, invece, movimenti interessanti in prospettiva per gli 'elefanti': i rossoazzurri, infatti, hanno prelevato dal Martina Franca il centrocampista senegalese di diciotto anni Ousmane Diop mentre dagli svedesi del Malmoe arriva il talentuoso centrocampista offensivo, in grado di giocare anche come attaccante, Sadmir Zekovic. Il giocatore, svedese con passaporto montenegrino, è anch'egli un diciottenne del quale si dice un gran bene.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento