menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calciomercato Catania, due arrivi in extremis: presi Lupoli e Gulin

Castiglia rimane in rossazzurro nonostante il forte interessamento del Cittadella. Chi lascia il Catania è invece Scarsella, destinazione Cremonese

Tante le cessioni,mirati gli innesti. Il Catania chiude l'ultimo giorno di mercato e si attesta tra le società più attive per movimenti in entrata e in uscita nelle ultime 24 ore. L'ultimo contratto in assoluto depositato negli uffici dell'Ata Hotel è stato quello di Arturo Lupoli, centravanti, arrivato in extremis dal Pisa e sbarcato alla corte di Giuseppe Pancaro. Altro innesto messo a segno dalla dirigenza etnea, sempre nei momenti finali di questa sessione invernale, è Gulin,  prelevato in prestito dalla Fiorentina. Due innesti, questi ultimi, che danno più scelte offensive al tecnico Pancaro, privo di Russotto, infortunato, e di Plasmati, uscito anzitempo contro il Matera e le cui condizioni verranno valutate nelle prossime ore. Sempre nella giornata odierna inoltre Rossetti ha lasciato il Catania per approdare in prestito alla Lupa Castelli.

CENTROCAMPO. Castiglia rimane in rossazzurro nonostante il forte interessamento del Cittadella. Chi lascia il Catania è invece Scarsella, destinazione Cremonese. Altra cessione, a titolo temporaneo, quella di Russo, che passa al Messina.

ATTACCO. Gli innesti di Gulin, esterno offensivo, e Lupoli, seguono la cessione a titolo temporaneo di Barisic, destinazione Messina e quella di Rossetti, Lupa Castelli. Da registrare anche l'innesto di Bombagi dalla Juve Stabia, acquisto già nell'aria da giorni, ma ufficializzato soltanto oggi. Tra le cessioni da registrare anche quella di Leto, che ha rescisso il contratto.

DIFESA. Ferrario resta alla corte di Pancaro dopo la cessione di Bacchetti al Monopoli. De Rossi, quasi mai rientrato nei piani tecnici di Pancaro, va in prestito all'Akragas. Lovric, difensore croato, rescinde invece il contratto.

PORTIERE. Arriva il portiere romeno Logofatu, in uscita Ficara, in prestito alla Maceratese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento