Calciomercato Catania, Sosa e Mouche possibili acquisti

Pietro Lo Monaco oggi incontrerà gli agenti di Josè Ernesto Sosa e di Pablo Mouche. I due calciatori argentini sono entrambi obiettivi di mercato dei rossazzurri

Il Catania sta ancora lavorando per completare la rosa in vista del prossimo campionato. A rinvigorire la rosa a disposizione del nuovo tecnico Vincenzo Montella potrebbero essere i due argentini Josè Ernesto Sosa e Pablo Mouche. Il direttore sportivo etneo Pietro Lo Monaco potrebbe mettere le basi per il possibile arrivo dei due giocatori, rispettivamente di Napoli e Boca Juniors. Il secondo interessa anche a Udinese e Novara ma la dirigenza rossazzurra è intenzionata a fare del proprio meglio per non lasciarsi sfuggire il giocatore, approfittando della presenza del suo agente a Roma.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento