Calciomercato: tutti vogliono Silvestre, interessa pure al Palermo

Continua ad essere ferma la campagna acquisti del Catania, tutto ruota sulla cessione di Silvestre. Nelle ultime ore oltre alle già note squadre di serie A, pare si sia fatto sotto anche il Palermo

Matias Silvestre

Continua ad essere ferma la campagna acquisti del Catania, tutto ruota sulla cessione di Silvestre.

Nelle ultime ore oltre alle già note Milan, Genoa, Juve, Inter e Roma, che avrebbero chiesto il giocatore, pare si sia fatto sotto anche il Palermo. I rosanero avrebbero offerto 5 milioni più il cartellino di Lanzafame, ma la società vuole ricavare più denaro dalla cessione del difensore. Il Catania vuole almeno 9-10 milioni.

Su Silvestre c’è anche la Fiorentina che sembra aver chiesto proprio nelle ultime ore il centrale su indicazioni di Mihajlovic. Tra oggi e martedì potrebbe arrivare il sì decisivo di Davide Lanzafame, l’operazione è stata più volte confermata dal fratello Giovanni che ne è anche il procuratore. L'ex giocatore di Juve e Parma dovrebbe essere già a Catania per firmare l’accordo.

Si spengono invece definitivamente i riflettori su Facundo Parra. L’attaccante argentino ha rinnovato il prestito con l’Independiente e si allontana quindi da Catania. A centrocampo potrebbe arrivare Sergio Almiron anche se c'è da vincere la concorrenza di Cesena, Bologna e Novara. Lo svincolato portoghese Paulo Regula è invece già da giorni a Torre del Grifo, ad allenarsi con il gruppo. Non è ancora arrivata l’ufficialità sul suo ingaggio, ma dovrebbe essere solo questione di ore.

Il nome nuovo per la difesa è quello di Matteo Contini centrale difensivo del Saragozza, con l’ex giocatore partenopeo può anche essere adattato a sinistra.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento