Sport

Calcioscommesse, terremoto in serie D: le società coinvolte

Tra i club oggetto delle indagini Acireale, Troina, San Tommaso, Gela, Licata, Rotonda, Alcamo e Marsala. Tra le gare incriminate quella tra San Tommaso-Acireale del 9 febbraio 2020 e Acireale Troina del 22 settembre 2019. Il club acese si dichiara "totalmente estraneo". "Ciò verrà dimostrato nelle sedi competenti" si legge

Il campionato di serie D, girone siciliano, finisce nel mirino della Procura di Enna. Indagini su presunte partite truccate disputate nel campionato dell'anno scorso, 2019-2020, girone I.  "Trasmissione atti da parte della Procura della Repubblica di Enna in ordine a condotte di presunto illecito sportivo poste in essere da tesserati di società partecipanti al Campionato di Serie D 2019-20 (Girone I)": questo l'oggetto del fascicolo che contiene nomi di società e dirigenti, allenatori, calciatori coinvolti nelle indagini. Gli atti sono stati trasmessi anche alla procura federale.

Tra i club coinvolti figura anche l'Acireale, oltre alle altre squadre siciliane Troina, San Tommaso, Gela, Licata, Rotonda, Alcamo e Marsala. Tra le gare incriminate quella tra San Tommaso-Acireale del 9 febbraio 2020 e Acireale Troina del 22 settembre 2019.

La stessa Acireale, in una nota, si dichiara "totalmente estranea" all'"indagine della Procura federale Figc su presunti illeciti riferiti ad alcune partite del campionato di Serie D nelle scorse stagioni sportive" e "ciò verrà dimostrato nelle sedi competenti qualora venisse formalizzata una contestazione nei propri confronti" si legge. "La società - prosegue la nota del club - è, altresì, certa che anche i dirigenti acesi che dovessero essere coinvolti saranno in grado di dimostrare la personale estraneita' agli addebiti disciplinari"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse, terremoto in serie D: le società coinvolte

CataniaToday è in caricamento