rotate-mobile
Un catanese in testa

GT Cup Am, il pilota catanese Francesco La Mazza leader in classifica

Il pilota catanese Francesco La Mazza è il leader della classifica nella classe GT Cup AM – Endurance. A Vallelunga per difendere il primato

I numeri parlano sempre chiaro. Francesco La Mazza, portacolori di Catania e della Sicilia, è in testa alla classifica nella classe GT Cup della serie Endurance del campionato italiano GT. Il pilota etneo ha collezionato 32 punti nei primi due appuntamenti e ha 12 lunghezze di vantaggio su un nutrito gruppo di inseguitori. Ci sarà da lottare per provare a vincere il titolo nazionale ma è questo l’obiettivo a due prove dalla fine. La prima di queste si tiene sul circuito di Vallelunga nel prossimo week end.

La fiducia è tanta anche perché La Mazza è sostenuto al meglio dal suo team. "Ciccio volante”, come viene chiamato nel circus, partecipa con la Ferrari 488 Evo della SR&R, la squadra del siciliano Manfredi Ravetto e di Paolo Ruberti. Validissimi anche i compagni che si alternano con La Mazza al volante: Lorenzo Bontempelli e Jacopo Baratto.

Nell’ultima gara del Mugello, è arrivato un gran successo. Sul traguardo, i ferraristi (con Bontempelli e La Mazza, c’era Demarchi) hanno preceduto le due Lamborghini Huracan ST di Donovan e Luciano Privitelio (FFF Racing Team) e di Bozzoni-Santonocita-De Monte (Team Lazarus).

“Il ritorno in Ferrari non poteva essere più bello – dice La Mazza – guardando alla gara di luglio, ma adesso bisogna andare oltre e siamo tutti concentrati sulla prova del week end di Vallelunga. Se guardo la classifica? Beh sì, un’occhiata gliel’ho data, ma essere in testa a metà del percorso non vuol dire niente. Fa piacere, ma non dà diritto ad esultare. Quello che è sicuro è che farò di tutto per conservare questa posizione, consapevole dell’aiuto che mi possono dare i compagni di squadra e un team come la SR&R che ci sta sempre a fianco. Non dobbiamo prendere rischi e portare la macchina al traguardo per giocarci tutto nell’ultima gara di Monza, anche perché abbiamo l’handicap tempo da scontare dopo il successo del Mugello”.

La gara di domenica 18 settembre scatterà alle ore 15 e durerà come sempre due ore. Sabato 17 le qualifiche, in tre turni, dalle 14.55 alle 16.00.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

GT Cup Am, il pilota catanese Francesco La Mazza leader in classifica

CataniaToday è in caricamento