Carlotta Ferlito: "Sono contenta di rappresentare la mia città a Londra"

Carlotta Ferlito, atleta catanese della Nazionale di Ginnastica Artistica, in un'intervista esclusiva ci racconta i retroscena e le novità della nuova stagione di "Ginnaste - Vite Parallele", il programma in onda tutti i giorni su MTV

Medaglia di bronzo per la Nazionale azzurra di ginnastica artistica femminile ai Campionati Europei di Bruxelles. Tra le ginnaste premiate, la ormai nota catanese Carlotta Ferlito che ritorna su MTV con il reality Ginnaste - Vite Parallele.

Con oltre 35 mila “Mi Piace” sulla sua pagina ufficiale di facebook, ci svela i retroscena e le curiosità che attendono gli spettatori in questa seconda stagione di "Ginnaste-Vite Parallele".


Oggi parte la seconda stagione di vite parallele, che novità ci puoi anticipare?
Ci saranno delle nuove atlete e verrà dato maggiore spazio anche ai ragazzi che si allenano con noi. Per il resto la seconda stagione ci vedrà sempre impegnate tra gli allenamenti per le Olimpiadi e gli impegni quotidiani come la scuola e gli esami di fine anno. Non mancheranno i momenti di divertimento, ci sarà da ridere” .

Sara, Betta, Jessica, Eleonora, Giulia, Alessia chi di loro rivedremo il 14 maggio in tv e chi no?
“Come mostrato nella prima stagione, alcune ginnaste hanno lasciato il Centro Tecnico Federale di Milano. Eleonora è tornata a Roma, Giulia adesso si allena a Brescia, Alessia è tornata ad allenarsi con la sua squadra a Padova, così come Jessica che è tornata a San Benedetto, purtroppo non le rivedrete in questa stagione. Al loro posto ci saranno Emily, Serena e Francesca che ogni tanto gli spettatori avevano visto nella prima serie del programma”.

La trasmissione vi seguirà fino a Londra per le Olimpiadi?
“Sì, lo scopo della trasmissione è proprio quello di fare vedere al pubblico il lavoro, gli allenamenti e i sacrifici che quotidianamente noi atleti affrontiamo per arrivare preparati e in forma alle Olimpiadi”.

Come ti senti a essere, in qualche modo, la protagonista del programma e avere un così numeroso seguito di ammiratori, quasi 36 mila “mi piace” nella tua pagina ufficiale di facebook?
“La cosa di cui sono più grata sono i fan; sono veramente tantissimi e riescono a darmi la forza nei momenti in cui mi sento un po' giù o magari quando un allenamento va male.  Un loro messaggio o un tweet di supporto mi fa tornare il buon umore, quindi colgo l'occasione per ringraziarli tutti”.

Sono le tue prime Olimpiadi da senior, sei pronta a rappresentare l’Italia e in questo caso Catania?
“Dopo l'esperienza delle Olimpiadi giovanili di Singapore queste saranno le mie prime da senior. C'è ancora tanto lavoro da fare e i mesi di giugno e luglio saranno i più duri e importanti per la preparazione ma sono contenta di rappresentare l'Italia e soprattutto la mia città in una gara così importante”.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento