Catania: oggi contro la Sancataldese. Augustyn-Sciacca: lunghi stop

Dopo il ritorno alla vittoria contro il Parma, il Catania di Maran scenderà in campo oggi per un'amichevole contro una compagine di Eccellenza. Nel frattempo Augustyn e Sciacca dovranno osservare un lungo periodo di stop

Dopo il successo ottenuto domenica contro il Parma, il Catania di Rolando Maran ha ripreso ieri gli allenamenti con una seduta a porte chiuse cominciata alle ore 15. Nella settimana di sosta del campionato di serie A per via degli incontri delle nazionali(dei rossoazzurri Mariano Andujar è l'unico assente visto che il numero uno etneo figura nell'elenco dei convocati del ct argentino Sabella mentre Rolin è stato escluso dall'Uruguay del ct Tabarez), la truppa etnea proverà gli schemi sul campo affrontando oggi in amichevole, alle ore 16 presso lo stadio 'Valentino Mazzola' di San Cataldo, la Sancataldese, compagine impegnata nel campionato siciliano di Eccellenza.

Nel frattempo, notizie poco felici riguardanti Blazej Augustyn e Fabio Sciacca arrivano dall'infermeria: il difensore polacco e il centrocampista siculo, usciti entrambi doloranti al ginocchio dopo degli infortuni riportati in allenamento la scorsa settimana, hanno dovuto sottoporsi ieri ad intervento chirurgico. Per Augustyn rimozione parziale del menisco esterno del ginocchio destro e periodo di stop variabile fra i due e i quattro mesi mentre per Sciacca ricostruzione del legamento crociato anteriore, operazione che terrà ai box il centrocampista per un periodo compreso fra i quattro e i sei mesi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Dimentica il figlio in auto alla Cittadella, muore bimbo di 2 anni

  • 8 cibi che non dovrebbero essere dati ai bambini

  • Traffico di droga, nel mirino i clan Cappello-Bonaccorsi e Cursoti Milanesi: 40 arresti

  • Incidente stradale, auto si ribalta in tangenziale: conducente bloccato all'interno

  • Traffico di droga pilotato dai clan, 40 arresti: i nomi

Torna su
CataniaToday è in caricamento