Sport

Catania-Atalanta, le pagelle: Capuano dirige la difesa, bravo Bergessio

Prova maiuscola del numero 33, utilizzato al centro della difesa, un ruolo inedito per le sue caratteristiche. Il capitano Izco disputa una prestazione positiva. Fedato incide a sprazzi durante il match, Castro prova a pungere a tratti. Lodi: impatto decisivo. Bergessio ancora in rete

Ecco le pagelle di Catania-Atalanta. Vincono i rossoazzurri grazie alle reti siglate da Lodi e Bergessio dal dischetto. Di Kone la firma dei bergamaschi.

Catania (4-2-3-1): Frison 6,5, Gyomber 6, Bellusci 6, Capuano 7, Monzon 5 (Garufi), Izco 6,5, Rinaudo 6, Fedato 5,5, Castro 5,5, Leto 4,5 (Lodi 6,5), Bergessio 7

Atalanta (4-3-3): Sportiello, Nica, Benalouane, Bellini, Brivio, Cigarini, Kone, Baselli, Brienza, Moralez, Denis.

CATANIA-ATALANTA: CRONACA E NOVITA'

MiglioriToday. Capuano 7. Mai protagonista in questa stagione, il difensore rossoazzurro parte per la prima volta dal primo minuto e in una posizione inedita, nel ruolo di centrale. Interpreta al meglio e come può il ruolo, non rinunciando ad uscire palla al piede, sfruttando le proprie qualità di corsa. Lo vedremo così anche il prossimo anno?

Lodi 6,5. Cerca subito la giocata giusta e la trova. Quando può accellera e punta gli avversari, spesso cerca invece l'uno due con i compagni. Attivo, soprattuto in fase di impostazione.

Izco 6,5. Improvvise accellerazioni del capitano che saluta la serie A con una prestazione positiva. Punto di raccordo tra i reparti, il centrocampista argentino prova a pungere con i suoi inserimenti.

PeggioriToday Fedato 5,5. La prima sortita degna di nota la compie al decimo minuto della ripresa. Tardi, troppo tardi per incidere nel match. Non sfrutta al meglio la chance concessa da Pellegrino. Resta ancora da capire il suo arrivo nelmercato di Gennaio: mai utilizzato nel finale di stagione e oggi sbaglia anhe appoggi facili. Da rivedere.

Monzon 5. Si complica la vita in situazioni di normale amministrazione in fase difensiva. Poco attento sotto il profilo tattico, oggi prova solo nel finale alcune sortite offensive. Opaco.

Leto 4,5. Prestazione da dimenticare quella del numero 11. Il finale di stagione in crescendo non cancella un'annata da dimenticare. La prestazione di oggi è lo specchio di un campionato anonimo del trequartista argentino. Poco incisivo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania-Atalanta, le pagelle: Capuano dirige la difesa, bravo Bergessio

CataniaToday è in caricamento