Il Catania potrà contare su Baldanzeddu e Di Cecco, nuovamente in gruppo

Una lieta notizia per mister Pulvirenti, anche se i due giocatori avranno ancora bisogno di tempo per tornare al top della condizione fisica. Sembra invece accantonato l'esperimento proposto contro il Foggia: Pozzebon pronto a ricoprire il ruolo di centravanti contro il Catanzaro

foto calciocatania.it

Due recuperi importanti in vista del finale di stagione. Si tratta dei lungodegenti Baldanzeddu e Di Cecco. Il primo non ha ancora potuto mostrare il suo valore in campo con la maglia del Catania, avendo disputato soltanto una gara per 90 minuti, quella contro il Fondi. Il secondo ha dimostrato di essere determinante e duttile, andando a ricoprire per buona parte della stagione il ruolo di terzino, un ruolo differente dalla sua naturale vocazione di centrocampista bravo a interdire e ad inserirsi senza palla.

Pulvirenti potrà contare sul loro apporto, ma non nell'immediato. Serviranno infatti alcune settimane per rivedere i due atleti al top della condizione fisica. Chi invece scenderà quasi sicuramente in campo nella gara esterna contro il Catanzaro è Pozzebon. Il centravanti tornerà nel ruolo di prima punta, con mister Pulvirenti che non dovrebbe dare spazio all'esperimento visto nella gara interna contro il Foggia, dove Mazzarani ha giostrato da "falso nueve".

GRIGLIA PLAYOFF. La vittoria conquistata dal Matera nella gara di andata della finale di Coppa Italia apre le porte, con molta probabilità, ad un nuovo posto nella griglia dei playoff, l'undicesimo. L'avvesario infatti, Il Venezia, forte del suo primato in classifica, che consentirebbe l'accesso diretto alla serie b, sembra sempre più proiettato al rush finale in campionato, motivo per cui vincere la coppa Italia non è l'obiettivo primario per la squadra allenata dal tecnico Inzaghi, che comunque proverà a ribaltare l'1-0 rimediato nella sfida d'andata. La vittoria finale della squadra allenata da Auteri allungherebbe invece la lista delle partecipanti alla griglia playoff del girone c, coinvolgendo l'undicesima posizione, ricoperta al momento dai rossazzurri.

Partecipare ai playoff non sembra quindi un'operazione impossibile. Disputarli in una posizione ideale, invece, è la vera sfida del Catania. Servirà un cambio di marcia per dare linfa vitale ad un finale di stagione che vedrà protagonisti anche i recuperati Baldanzeddu e Di Cecco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento