menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catania, è il giorno di Biagianti: "La mia una scelta di cuore"

Guiderà da capitano la squadra rossazzurra e tra i compagni avrà anche Di Grazia, Rossetti e Sessa. E' infatti sfumata la loro partenza da Catania dopo che l'acquisto di Zibert non si è concretizzato, con il giocatore che avrebbe scelto la Juve Stabia

Sono passati 10 anni, ma le emozioni sono rimaste intatte. Marco Biagianti torna a Catania per una nuova avventura. Sarà il capitano della squadra rossazzurra. "Avrei piacere anche di indossare lo stesso numero di maglia, il 27, quello che mi lega alla storia di questo club".

Una scelta dettata dal cuore come ribadito dal centrocampista 32enne: "Sono legato a questi colori da sempre. Ho scelto nuovamente Catania a prescindere dalla categoria".

Biagianti sarà il leader del nuovo corso rossazzurro e avrà il compito di guidare i compagni dentro e fuori dal campo: "Tutti dobbiamo capire che ogni singolo allenamento è di fondamentale importanza per disputare grandi partite domenica dopo domenica. Ci sarà da lavorare e sudare tanto e sono qui per dare il mio contributo". Il neo capitano rossazzurro elogia poi la rosa già disposizione del Catania: "In organico il Catania ha giocatori importanti e per questo motivo le basi per fare bene ci sono tutte".

Intanto la rosa dovrebbe ampliarsi a breve come annunciato dal direttore Pietro Lo Monaco. "In arrivo quattro pedine". Di Grazia, Rossetti e Sessa, invece, indosseranno ancora la maglia rossazzurra, aggregandosi al ritiro della squadra. E' infatti sfumato l'affare Zibert, con il giocatore in procinto di approdare alla Juve Stabia. Il colpo a sorpresa, invece, è atteso nelle prossime ore, come annunciato dallo stesso Lo Monaco in conferenza stampa. L'ad degli etnei ha infine svelato che il ritiro si terrà a Torre del Grifo: "Il lavoro di palestra è fondamentale e questa struttura ha tutte le attrezzature indispensabili per lavorare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento