"Testa" e cuore: il Catania in casa come la Juventus

Ben 29 punti tra le mura amiche come la capolista del torneo. Il gol arriva grazie all'incornata di Almiron. Un attimo prima palo di Bergessio sempre con un colpo di testa. Nel secondo tempo la squadra stringe i denti

TM News Infophoto

Ancora 3 punti. Ancora bel calcio. La quota 40 punti non conta più ormai. Adesso serve soltanto continuare su questa strada e sperare in qualcosa di più importante. Sempre con umiltà e coraggio, come ha fatto fino ad ora la squadra di Maran. Il segreto di queste vittorie? Senza dubbio il collettivo e la spinta del pubblico: in casa il Catania è un vero e proprio rullo compressore.

IZCO RECUPERA. In dubbio fino all'ultimo, la presenza del centrocampista rossazzurro si rivela inzialmente fondamentale. Maran decide di tenerlo più alto a destra, disegnando una sorta di 4-2-3-1 nonostante l'assenza di Barrientos. Dopo i primi 15 minuti, però, si ristabilisce l'equilibrio: bravo anche il Bologna a trovare le contromisure.

Attimi di paura per Almiron, che poggia male la gamba nel terreno di gioco. Per pochi istanti l'episodio ricorda quasi l'infortunio capitato a Milito in settimana. Subito dopo, invece, scongiurato ogni pericolo. Sarà proprio l'argentino, infatti, il protagonista del match: prima del suo gol però, ancora un colpo di testa, stavolta di Bergessio. Solo il palo nega la gioia del vantaggio, concretizzata pochi attimi dopo.

IL CATANIA STRINGE I DENTI. E lo fa anche bene. L'ingresso di Gabbiadini, che prova una conclusione velenosa respinta bene da Andujar, non crea problemi. Nemmeno Moscardelli entrato nel finale incide sul match. Il Catania ha dimostrato di saper anche soffrire? La risposta sembra positiva, vista la partita di oggi. Nel secondo tempo il gioco può aspettare, l'importante portare a casa questi 3 punti, cosa che il Catania è riuscito anche oggi a fare.

Adesso i 40 punti sono una vecchia storia.

TABELLINO CATANIA-BOLOGNA 1-0

Catania (4-3-3): Andujar; Alvarez, Bellusci, Spolli, Marchese; Izco, Lodi, Almiron (57' Biagianti); Castro (82' Legrottaglie), Bergessio, Gomez (89' Ricchiuti). A disposizione: Frison, Terracciano, Rolin, Augustyn, Potenza, Salifu, Keko, Doukara. Allenatore: Maran.

Bologna (3-4-2-1): Curci; Antonsson, Sorensen, Cherubin (69' Moscardelli); Motta (78' Garics), Perez, Khrin, Morleo; Diamanti, Kone (46' Gabbiadini); Gilardino. A disposizione: Agliardi, Stojanovic, Carvalho, Naldo, Guarente, Pazienza, Pasquato, Christodouloupoulos. Allenatore: Pioli.

Marcatori: 42' Almiron

Ammoniti: Perez, Morleo, Biagianti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento