rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Sport

Catania-Brescia, le pagelle: Cani decisivo, Sauro disattento

Il numero 17 sigla la prima rete e serve l'assist in occasione del gol di Calaiò. Giornata infelice invece per il numero 15: prima sbaglia la diagonale sul gol di Corvia, dopo causa il rigore. Leto a corrente alternata: svogliato in molte situazioni, in altre si libera bene degli avversari. Rinaudo lotta, Calaiò timbra ancora il cartellino, mentre Garufi non ha un impatto felice

Ecco le pagelle di Catania-Brescia. Finisce 2-2 la sfida del "Massimino". Cani e Calaiò in rete per il Catania, Corvia e Caracciolo dal dischetto per la risposta degli ospiti.

Catania 4-3-3 Frison 6,5, Sauro 5, Rinaudo 6,5, Spolli 6, Parisi 6,5, Chrapek 6, Escalante 6, Odjer 6 (Garufi 5), Leto 5,5, Cani 6,5, Calaiò 6,5 (Marcelinho)
Brescia (4-3-2-1) Arcari, Coly, Caracciolo, Di Cesare, Scaglia, Bentivoglio, H'Maidat, Benali, Morosini, Corvia, Caracciolo

LA CRONACA

MiglioriToday. Cani 6,5. Falisce una palla d'oro in avvio di match, ma è bravo a riscattarsi subito, insaccando di testa un calcio d'angolo ben battuto da Chrapek. Si dimostra volitivo nel corso del match. L'ultimo a mollare, nonostante i ritmi blandi della partita. E' lui che serve di testa l'assist per il 2-1 di Calaiò.

Parisi 6,5. Le sgaloppate del numero 28 accendono sprazzi di luce nella manovra lenta e compassata dei rossazzurri. Cerca spesso il dialogo con Leto quando arriva sul fondo, incuneandosi tra le linee con costanza e ottimi tempi di inserimento. Nel gol degli ospiti non riesce a contenere l'incursione di Morosini, ma le colpe sono da dividere con l'intero reparto difensivo, andato letteralmente in black-out.

Rinaudo 6,5. Sente il peso della responsabilità e lotta di conseguenza su ogni pallone. Si sacrifica giocando come centrale di difesa, posizione non sua. Nonostante questo riesce a garantire tanta quantità alla squadra. Nel finale è costretto anche lui ad arrendersi agli attacchi del Brescia.

Frison 6,5. Quando è chiamato in causa risponde presente. Come nel primo tempo, quando smanaccia una punizione dal limite degli ospiti, calciata insidiosamente. Reattivo, non può nulla in entrambi i gol degli ospiti.

PeggioriToday Leto 5,5. Si intestardisce in dribbling di troppo, scegliendo sempre la soluzione sbagliata al momento potenzialmente giusto. Ha nelle corde giocate importanti, che però vanifica immediatamente non cercando con insistenza i compagni di squadra. Abulico a tratti, prova a cercare la porta senza trova la via della rete.

Sauro 5. In occasione del gol di Corvia sbaglia la diagonale difensiva, lasciando indisturbato il centravanti ex Lecce che insacca il parziale 1-1. Si fa ammonire nel primo tempo commettendo un fallo irruento, ma inutile perchè commesso in mezzo al campo. Nel finale è protagonista negativo, causando il rigore poi trasformato da Caracciolo.

Garufi 5. Entra ma il suo impatto non è dei più felici. Prima perde qualche pallone di troppo in mezzo al campo. Nel finale, dopo la respinta corta di Rinaudo, è lui a perdere di vista l'inserimento del centrocampista bresciano, atterrato poi in area di rigore. Spaesato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania-Brescia, le pagelle: Cani decisivo, Sauro disattento

CataniaToday è in caricamento