menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catania-Chievo, le pagelle | Difesa inguardabile. Lopez dà la scossa

I tre difensori centrali rossoblu sono tutti ampiamente insufficienti, così come Lodi che sbaglia dal dischetto. Maxi Lopez al suo ingresso ravviva una gara che pareva morta

Ecco le pagelle di Catania-Chievo 1-2. Difesa da 'Mai dire gol'. Lopez vivace

VOTI:

CATANIA(5-3-2) - Andujar 6; Potenza 5(60'Biagianti 5), Bellusci 4,5, Legrottaglie 5, Spolli 4,5, Marchese 6,5; Ricchiuti 6(60'Maxi Lopez 6,5), Lodi 4, Almiron 6,5; Gomez 5(77'Catellani sv), Bergessio 5,5. Allenatore: Vincenzo Montella

CHIEVO(4-4-2) - Sorrentino 8; Frey 6,5, Andreolli 6(58'Cesar 6), Mandelli 6,5, Jokic 6,5; Luciano 5,5(81'Acerbi sv), Rigoni 6,5, Bradley 5,5; Sammarco 6,5; Pellissier 7, Thereau 5(61'Moscardelli 6). Allenatore: Domenico Di Carlo.

ARBITRO: Tagliavento 6 - Forse un po' fiscale in occasione di entrambi i rigori ma, concedendone uno per parte, non incide sul risultato finale. Per il resto, tiene bene la gara con un'ottima gestione dei cartellini gialli.

MIGLIORI TODAY

Marchese 6,5 - Un pendolino inesauribile. Dalla sua fascia piovono palloni in area veronese come se piovesse e mette in costante apprensione Frey. Conferma il suo ottimo momento di forma.

Maxi Lopez 6,5 - Entrato a mezz'ora dalla fine, prova a suonare la carica ai suoi: prima prova a spaventare Sorrentino con un'azione solitaria, poi si guadagna il rigore con esperienza. Finalmente una prova alla sua altezza.

Almiron 6,5 - In mezzo al campo detta sempre bene i tempi ed è l'ultimo a tirare i remi in barca. Sul gol trova la fortunosa deviazione di Sammarco ma gli va dato il merito di provarci

PEGGIORI TODAY

Lodi 4 - L'errore dal dischetto è la ciliegina sulla torta di una partita giocata senza verve. Sembra che giochi a nascondino e se sbaglia anche i calci piazzati, sua specialità, allora il quadro è completo.

Spolli 4,5 - Sullo 0-0, commette in dieci secondi due errori da pulcini della scuola calcio: prima si fa scippare il pallone da Pellissier e poi, piuttosto che stenderlo subito, decide di atterrare l'attaccante gialloblu in area di rigore. Nella ripresa prova a riscattarsi in fase offensiva ma la frittata era stata già fatta.

Bellusci 4,5 - Nel primo tempo manda in porta Thereau con un assist al bacio venendo graziato da un recupero di un compagno. Nella ripresa, decide di partecipare alle comiche con Biagianti per mezzo di un frontale che dà il via all'azione che porta al 2-0.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento