Sport

Secondo test match per il Catania, ancora a segno Paolucci: vittoria di misura

La preparazione va avanti da circa una settimana e il lavoro di carico pesa e non poco. Contro il Biancavilla gli etnei hanno messo minuti importanti nelle gambe

foto calciocatania.it

Seconda amichevole per il Catania. I rossazzurri vincono di misura contro il Biancavilla e mettono minuti importanti nelle gambe. La preparazione va avanti da circa una settimana e il lavoro di carico pesa e non poco, soprattutto in questa fase iniziale. Il 2-1 finale confezionato oggi matura nella ripresa, dopo una prima frazione caratterizzata dalle occasioni collezionate con Calil, Barisic, Russotto e Bombagi da una parte, con Barberi e soprattutto Randis (traversa) dall'altra.

Nella ripresa, il Catania spinge ulteriormente sull'acceleratore e mette alle corde l'avversario: al minuto 14 Biagianti verticalizza per Barisic, che confeziona un ottimo assist per Paolucci, lesto a ribattere in rete dopo la respinta del portiere sulla prima conclusione sferrata dal numero 20. Al 18esimo giunge il raddoppio: Biagianti "pesca" Di Grazia, perfetto diagonale di prima intenzione e palla in fondo al sacco. L'estremo difensore Lazzaro si supera negando poi la rete a Barisic e Paolucci. Nava, di testa, sfiora ancora il terzo gol prima del rigore concesso per un tocco con il braccio di Parisi e realizzato da Licciardello, che spiazza Matosevic dal dischetto a tre minuti dalla fine. Lunedì, rossazzurri in campo per un'altra doppia seduta.   

Catania-Biancavilla 2-1: Paolucci 18' Di Grazia 42', Licciardello (B) su rigore.

Catania (4-3-3, numerazione provvisoria): 1 Martinez (1°st 12 Matosevic); 2 Nava, 6 Longo (38° pt 14 Bergamelli), 5 Bastrini (16°st 13 Parisi), 3 Djordjevic; 8 Di Cecco (11°st 19 Sessa), 4 Biagianti (21°st 16 Da Silva), 11 Bombagi (11°st 17 Di Grazia); 7 Barisic (31°st 22 Anastasi), 9 Calil (1°st 20 Paolucci), 10 Russotto (22°st 21 Rossetti). A disposizione: 15 Di Stefano, 18 Rizzo. Allenatore: Rigoli.

Biancavilla:  1 Colonna; 2 D'Aquino, 3 Saitta, 4 Viglianisi, 5 D'Arrigo, 6 Russo, 7 Licciardello, 8 Marrone, 9 Randis, 10 Nicolosi, 11 Barberi. Subentrati nel corso della ripresa: 12 Lazzaro; 13 Faro, 14 Ronsivalle, 15 Longo C., 16 Longo D., 17 Guastella, 18 Rubino. Allenatore: Basile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Secondo test match per il Catania, ancora a segno Paolucci: vittoria di misura

CataniaToday è in caricamento