menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catania-Cosenza, le pagelle: Nunzella straripante, Calil evanescente

Tanti i cross sfornati dal terzino sinistro e da Garufo. Poco lesto il centravanti rossazzurro a sfruttare le palle gol create dai compagni. Buona la prova di Russo, mentre Scarsella non riesce ad incidere a dovere. Russotto sforna giocate interessanti, nel finale cerca troppo l'azione personale

Ecco le pagelle di Catania-Cosenza. Finisce 0-0 la gara, tante le occasioni create dai rossazzurri.

Catania 4-3-3: Bastianoni 6, Garufo 7, Bergamelli 6,5, Ferrario 6,5 (Pelagatti 6 65'), Nunzella 7, Agazzi 6, Lulli 6, Russo 6,5 (Scarsella 5,5 52'), Falcone 6 (Calderini 6 60') , Calil 5, Russotto 6,5.
Cosenza: Perina, Blondett, Ciancio (Corsi), Arrigoni, Tedeschi, Pinna, Guerriera, Fiordilino, Arrighini, Raimondi, Statella

CRONACA E COMMENTI DEL MATCH

DICHIARAZIONI DI PANCARO NEL POST-GARA

MiglioriToday. Russotto 6,5. Dai suoi piedi partono le giocate più interessanti degli etnei. Blondett, destinato a marcarlo per buona parte del primo tempo, vede le streghe. Il numero 11 rossazzurro è infatti devastante nell’uno contro uno e quando può si accentra per sfruttare il suo calcio da fuori aria. Conferma quanto di buono mostrato nelle prime gare di campionato e si conferma la “luce” del gioco etneo. Unica pecca: nel finale di gara forza troppo le giocate, ignorando spesso i compagni di squadra.
Nunzella 7. Corsa, cuore e polmoni. La prestazione di Nunzella è piena di aggettivi roboanti. Il terzino sinistro lavora bene sull’out di sinistra, guidato alla perfezione dall’occhio diligente di Pancaro. Si sovrappone con continuità e grazie alla sua facilità di corsa arriva spesso sul fondo, mettendo al centro una quantità interessante di palloni.
Garufo 7. Si propone con costanza lungo la destra, soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa, con le squadre decisamente allungate, è chiamato a svolgere compiti di copertura, con alcuni tagli difensivi degni di nota. Diligente.
Russo 6,5. Pancaro sceglie di sostituirlo per mandare in campo l'uomo della provvidenza, Scarsella. Ma la prestazione del numero 10 è di alto livello. Nel primo tempo infatti sono continui ed efficaci gli inserimenti del centrocampista rossazzurro.

PeggioriToday. Calil 5. Non sfrutta a dovere la mole consistente di cross che arrivano dalle corsie esterne, grazie al lavoro proficuo di Nunzella e Garufo. Ha la palla gol più importante del match, ma il suo colpo di testa a due passi dalla porta viene neutralizzato dall'estremo difensore Perina. Poco cinico e forse non in perfetta forma. Abulico.

Scarsella 5,5. La stanchezza si fa sentire nelle gambe del centrocampista etneo, che oggi non riesce a lasciare il segno con i suoi soliti inserimenti.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento