Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport

Il Catania saluta subito i playoff: Foggia corsaro al "Massimino"

In rete il giovane Balde, autore di una doppietta, e Curcio, l'ex tanto atteso e autore del secondo gol degli ospiti. Un Catania che inizia bene la gara, ma alla prima difficoltà si sgretola di fronte agli uomini di Marchionni che studia bene la gara e colpisce nei punti deboli gli etnei. Finisce 1-3

Il Catania esce di scena al primo turno playoff conro il Foggia. Finisce 1-3 la sfida del "Massimino. In rete il giovane Balde, autore di una doppietta, e Curcio, l'ex tanto atteso e autore del secondo gol degli ospiti. Un Catania che inizia bene la gara, ma alla prima difficoltà si sgretola di fronte agli uomini di Marchionni che studia bene la gara e colpisce nei punti deboli gli etnei. Primi 25 minuti con tante occasioni da rete e un Fumagalli reattivo e decisivo in più di un'occasione.

Alla prima difficoltà la squadra rossazzurra però subisce il colpo e non è capace di reagire e trovare nuove soluzioni. Baldini getta nella mischia Zanchi per Pinto nel secondo tempo. L'assetto tattico inizialmente resta immutato, anche il copione della gara, con il Foggia che dopo aver sofferto al primo affondo colpisce e fa male stavolta con l'ex Curcio, difesa ancora disattenta, con Giosa in giornata no.

Maldonado prova a riaccendere le speranze sfruttando l'unica incertezza della giornata di Fumagalli. Il colpo di grazia degli uomini di Marchionni arriva con la rete di Balde, ancora lui, che brucia Giosa in velocità e fredda Martinez.

TABELLINO CATANIA-FOGGIA 1-3 (Balde 34', 63' Curcio, Maldonado 68', 72' Balde)

Catania (4-3-3): Martinez, Calapai, Giosa (dal 86′ Rosaia), Silvestri, Pinto (dal 46′ Zanchi), Welbeck, Maldonado, Dall’Oglio (dal 65′ Manneh), Piccolo (dal 65′ Di Piazza), Sarao, Reginaldo (dal 58′ Golfo); a disp. Santurro, Sales, Claiton, Zanchi, Izco, Rosaia, Manneh, Di Piazza, Golfo, Vrikkis. All.Francesco Baldini

Foggia (3-5-2): Fumagalli, Salvi (dal 95′  Cardamone), Germinio, Del Prete (dal 81′ Galeotafiore), Kalombo, Vitale (dal 76′ Said), Rocca, Garofalo (dal 95′ Moreschini), Di Jenno, Curcio (dal 95′ Pompa), Balde; a disp. Di Stasio, Jorio, Galeotafiore, Pompa, Iurato, Morrone, Cardamone, Moreschini, Said, Dema, D’Andrea, Nivokazi. All.Marco Marchionni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Catania saluta subito i playoff: Foggia corsaro al "Massimino"

CataniaToday è in caricamento