menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
@Tm News Infophoto

@Tm News Infophoto

Catania "piccolo" contro le grandi: a secco dopo due giornate

Nel giorno dell'addio del "Pitu" la squadra del tecnico Maran esce a testa bassa dalla sfida contro i nerazzurri. Vittoria facile per gli uomini di Mazzarri: rossazzurri pericolosi solo nelle fasi iniziali

Nel giorno dell'addio del "Pitu" la squadra del tecnico Maran esce a testa bassa dalla sfida contro i nerazzurri. Vittoria facile per gli uomini di Mazzarri: rossazzurri pericolosi solo nelle fasi iniziali. Preoccupa l'inizio sottotono di stagione o i risultati sono merito degli avversari?

ILLUSIONE INIZIALE. La prima occasione della partita capita sui piedi di Leto. Dopo il buio. Il Catania scompare dal campo e l'Inter prende fiducia, guadagna campo e passa con Palacio. Come giustificare l'involuzione dei rossazzurri con il passare dei minuti? Stessa domanda che la settimana scorsa tormentava i sostenitori rossazzurri. A distanza di una giornata, nella serata odierna, il Catania confeziona la seconda sconfitta consecutiva.

CATANIA-INTER: GLI HIGHLIGHTS

CHI L'HA VISTO. Il Catania del secondo tempo è timido per usare un eufemismo. Blanda la manovra e inefficaci le trame di gioco: sin dai primi minuti della ripresa il pallino resta in mano all'Inter. Decisivo l'infortunio di Izco? Una domanda lecita, vista anche la brutta prestazione di Maxi Lopez.

L'inter non fa complimenti, vince e convince. Nagatomo e Alvarez tramortiscono le speranze del Catania. Male i nuovi acquisti, tranne Leto: troppo molle Monzon nelle marcature. Chi sostituirà Barrientos? Troppe domande, troppi dubbi. Resta la fiducia viste le sole due giornate di campionato, ma dopo uno 0-3 casalingo l'amarezza è il primo sentimento a venire a galla.

Reagire dalla prossima di campionato: questo l'imperativo categorico per gli uomini di Maran, sperando di ripartire dai minuti inziali di gara disputati contro Fiorentina e Inter.

TABELLINO CATANIA-INTER 0-3

CATANIA (4-3-3): Andujar; Alvarez(62' Rolin), Legrottaglie, Spolli, Monzon; Izco(42' Maxi Lopez), Tachtsidis, Almiron; Leto(67' Doukara), Bergessio, Castro. A disp.: Frison, Ficara, Gyomber, Bellusci, Cabalceta, Freire, Boateng, Petkovic. All.: Maran

INTER (3-5-1-1): Handanovic; Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus; Jonathan(83' Wallace), Cambiasso, Guarin(67' Belfodil), Kovacic(44' Taider), Nagatomo; Alvarez, Palacio. A disp.: Carrizo, Castellazzi, Rolando, Andreolli, Samuel, Pereira, Olsen, Kuzmanovic, Icardi, Mudingayi. All.: Mazzarri

Marcatori: (Palacio 20', Nagatomo 55', Alvarez 80')

Ammoniti: Nagatomo, Spolli, Andujar, Doukara

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento