Catania-Juventus, le pagelle: Bergessio troppo nervoso, bene Monzon

Duello cruento con Chiellini per il centravanti, influenzato dall'episodio verificatosi all'andata. Rigenerato l'esterno sinistro argentino rispetto alle uscite iniziali. Rinaudo lotta come sempre, Rolin e Andujar sbagliano in occasione del gol. Lodi non incide

Ecco le pagelle di Catania-Juventus. Decide un gol di Tevez il match del "Massimino".

Catania (3-5-2): Andujar 5; Bellusci 6 (Leto 5,5), Gyomber 6 e Rolin 5,5; Izco 6, Plasil 5, Lodi 5, Rinaudo 6,5 e Monzon 6,5; Bergessio 4 e Barrientos 6

Juventus (3-5-2): Storari, Caceres, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Padoin, Isla, Tevez, Osvaldo

Arbitro Damato 5,5. Gestisce a tratti la partita. Ammonisce inizialmente con facilità dalle parti del Catania, meno tra i bianconeri. Sventola il cartellino rosso a Bergessio nell'unica occasione dove il centravanti non interviene in maniera dura. Dubbio l'intervento di Pirlo in occasione della punizione finale battuta da Monzon.

LA CRONACA

MiglioriToday. Monzon 6,5. E' una piccola rivincita, durata 90'minuti di gioco, per l'esterno sinistro argentino, dopo un inizio di stagione opaco e dopo una lunga fase trascorsa lontano dai campi. Contiene con diligenza un avversario scomodo come Lichsteiner e non rinuncia ad attaccare. Suo il tiro velenoso sfoderato nel primo tempo e murato da Caceres. Dimostra di rendere maggiormente con il 3-5-2.

Gyomber 6. Torna con grinta dal primo minuto il giovane centrale, confermando quanto di buono dimostrato nella fase inziale della stagione. Sempre puntale in anticipo su Osvaldo, lavora in sinergia con i compagni di reparto e mantiene costante l'attenzione in marcatura. Dinamico e reattivo in fase di copertura, tranne nel finale quando regala a Tevez l'opportunità del raddoppio.

Rinaudo 6,5. Grinta, carattere, quantità e tanta sostanza. Oggi non si limita solo a compiere un'egregia fase di interdizione, ma prova a fare ripartire la squadra quando può. Un vero leone: mai domo. Leader a tratti.

PeggioriToday. Rolin 5,5. In una partita bloccata a decidere sono gli episodi. Il centrale rossazzurro sbaglia proprio nel momento decisivo, lasciandosi sfuggire Tevez in occasione del gol. Errore troppo importante per passare inosservato.

Lodi 5. Spettatore non pagante questa sera il numero 10 del Catania. Mancano le solite geometrie in una sfida importante come questa, dove il tasso tecnico è più elevato. Prova raramente verticalizzazioni improvvise, ma il risultato è negativo. Velocizza poco il gioco

Bergessio 4.  Ha subito un grave infortunio all'andata, ma avrebbe dovuto rispondere con un gol, non con un'espulsione. Troppo nervoso sin dalle prime battute, lascia la squadra in un momento decisivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Andujar 5. Sbaglia in occasione del tiro di Tevez, troppo molle nell'intervento. Per il resto della gara non viene chiamato in causa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento