rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Sport

Catania sempre più giù: basta un gol di Tevez alla Juventus

Ennesima sconfitta per la squadra rossazzurra. Finisce 0-1 allo stadio "Massimino". Tanta generosità nel primo tempo per gli uomini di Maran, ma i soliti problemi negli ultimi metri di campo non permettono di "graffiare" le certezze bianconere. Bergessio lascia in 10 la squadra

Ennesima sconfitta per la squadra rossazzurra. Finisce 0-1 allo stadio "Massimino". Tanta generosità nel primo tempo per gli uomini di Maran, ma i soliti problemi negli ultimi metri di campo non permettono di "graffiare" le certezze bianconere. Bergessio lascia in 10 la squadra per il troppo nervosismo. Il Catania resta ultimo in classifica e sempre più solo. Mancano nove giornate al termine, ma il verdetto definitivo rischia di avvicinarsi sempre di più. Anzitempo.

LE PAGELLE

CATANIA AGGRESSIVO. La mette sul piano fisico la squadra rossazzurra. Una chiave tattica già anticipata dallo stesso Maran, il quale in conferenza stampa aveva puntato il dito sulla condizione fisica ottimale dei giocatori. Modulo a specchio, 3-5-2, e attenzione spasmodica in fase di copertura. Sia Bellusci che Gyomber e Rolin riescono infatti ad oscurare Osvaldo e a limitare Tevez per tutto il primo tempo. Stupisce anche la prova iniziale di Monzon, che sembra un giocatore diverso rispetto a quello visto a inizio anno: cosa è successo? Strana domanda, cosìcome difficile la risposta. Difficile anche spiegare una Juventus sottotono rispetto agli standard: merito del Catania o conseguenza dei tanti impegni ravvicinati?. In questo caso sarebbe giusto dare a Cesare quel che è di Cesare: il Catania ha disputato un ottimo primo tempo. Unica pecca: la solita inconsistenza in zona-gol.

DIFFICOLTà NEGLI ULTIMI METRI. Non punge il Catania, non riesce a produrre azioni pericolose. Belli e tonici fino alla trequarti, poi gli uomini di Maran si infrangono sul muro bianconero. Dall'altra parte la Juventus è invece cinica. Qualche occasione di troppo sprecata da Osvaldo, ma ci pensa il solito Tevez a portare avanti i bianconeri. Non immune da colpe Andujar, così come Rolin disattento in marcatura. Il troppo nervosismo di Bergessio fa il resto: rosso e speranze vanificate per una rimonta del Catania. Ennesima sconfitta e classifica sempre più drammatica

TABELLINO CATANIA-JUVENTUS 0-1 (Tevez)

Catania (3-5-2): Andujar; Bellusci (69' Leto), Gyomber e Rolin; Izco, Plasil (81' Peruzzi), Lodi, Rinaudo e Monzon; Bergessio e Barrientos (84' Keko)

Juventus (3-5-2): Storari, Caceres, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Padoin, Isla (70' Asamoah), Tevez, Osvaldo (65'Llorente)

Ammoniti: Gyomber, Osvaldo

Espulsi: Maran, Conte, Bergessio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania sempre più giù: basta un gol di Tevez alla Juventus

CataniaToday è in caricamento