Catania-Juventus 1-1 | La Juventus ringrazia Andujar

Dopo una gara molto bella, Catania e Juventus pareggiano. A Bergessio risponde Krasic che ringrazia Andujar, autore di una papera su un tiro senza pretese del serbo

Dopo una gara bellissima e piena di occasioni da una parte e dall'altra, Catania e Juventus pareggiano per 1-1. Al gol di Bergessio nel primo tempo, per i bianconeri ha risposto il serbo Milos Krasic che, però, deve ringraziare la clamorosa papera del portiere rossoblu Andujar. Con questo pari, gli etnei salgono a quota 5 punti a metà classifica mentre i bianconeri restano in vetta a quota 8 assieme all'Udinese.

IL MATCH - I ritmi di gara sono altissimi ma le occasioni da gol latitano e la partita è piuttosto spigolosa. Al primo tentativo, però, il Catania passa: siamo al 21' quando Bergessio, a sorpresa schierato al posto di Lopez, ripaga la fiducia di Montella con un gol da punta vera andando in anticipo su Chiellini dopo un cross rasoterra di Gomez. La Juventus risponde due minuti dopo con un rasoterra di Marchisio dal limite messo in corner da Andujar. Alla mezz'ora Catellani sfiora l'eurogol con un sinistro al volo dal vertice sinistro dell'area che esce di pochissimo. Il primo tempo, di fatto, si chiude qui. Dopo tre minuti della ripresa Delvecchio ha il pallone del 2-0: gran lavoro di Bergessio a destra e assist al centro per il centrocampista che dal dischetto del rigore calcia malissimo di sinistro. Due minuti dopo, però, la Juventus pareggia: sul tabellino ci va Krasic ma la responsabilità è tutta di Andujar visto che il numero uno rossoblu compie una papera grossolana su un tiro senza pretese del serbo. Passano trenta secondi e Bergessio ha sui piedi l'occasione del 2-1 ma la spreca calciando alto a due passi da Buffon dopo un assist precisissimo di Lodi. Al 61' ancora Bergessio sfiora il 2-1 con un cross sbagliato ma Buffon è bravo a mettere in corner un pallone destinato all'incrocio. All'81 è Del Piero a divorarsi il gol del vantaggio con uno sciagurato colpo di testa fuori misura dopo un gran lavoro di Krasic a destra. Ancora più colossale è lo spreco di Vidal all'89': il cileno si ritrova sul destro il pallone della vittoria ma a qualche metro di Andujar calcia altissimo. E' l'ultima occasione di una bella gara chiusasi con il giusto punteggio di 1-1.

LA SVOLTA DEL MATCH - Nonostante le tantissime occasioni da una parte e dall'altra, il risultato è stato deciso dalla papera di Andujar. Sul gol di Krasic, infatti, il portiere argentino è da censura con un intervento da oratorio. Magari, senza quell'errore, il Catania avrebbe compiuto l'impresa e portato a casa i tre punti.

DICHIARAZIONI POST-GARA - Il primo a parlare nel post gara è uno dei migliori in campo, il difensore rossoblu Spolli che commenta così il pareggio: "Sicuramente abbiamo fatto una grande partita. Sia noi che loro abbiamo giocato bene ma ora dobbiamo pensare alla prossima partita. Abbiamo reagito bene dopo la brutta gara di mercoledì contro il Genoa. Devo dire che oggi lo spettacolo che abbiamo offerto è stato molto bello: le due squadre hanno lottato fino alla fine e il pari è giusto"

TABELLINO

CATANIA(4-3-3) - Andujar; Alvarez (29'Marchese), Bellusci, Spolli, Capuano; Lodi, Almiron (65'Ledesma), Delvecchio; Gomez, Bergessio (78'Suazo), Catellani. A disposizione: Campagnolo, Ricchiuti, Lanzafame, Maxi Lopez. Allenatore: Vincenzo Montella

JUVENTUS(4-1-4-1) - Buffon; Lichtsteiner; Barzagli, Chiellini, Grosso; Pirlo; Krasic, Marchisio (81'Quagliarella), Vidal, Elia (46'Pepe); Matri (72'Del Piero). A disposizione: Storari, Bonucci, Pazienza, Giaccherini. Allenatore: Antonio Conte

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo (assistenti De Luca \ Petrella)

Marcatori: 21'Bergessio(C), 50'Krasic(J)

Espulsi: Nessuno

Ammoniti: Marchisio(J), Chiellini(J), Almiron(C), Capuano(C), Vidal(J)

LE PAGELLE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento