rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Sport

Catania, il "Massimino" fa un'altra "vittima": cade il Latina

I rossoazzurri si impongono per 1-0 sul Latina grazie alla rete su calcio piazzato di Calaiò. Vittoria non senza sofferenze. Dopo il punto conquistato in trasferta, Sannino trova la tanto cercata continuità di risultati. Ora la classifica sorride ai rossoazzurri

Altri 3 punti conquistati in casa. Il Catania continua ad imporsi tra le "mura amiche" con frequenza e decisione. Dopo il pareggio conquistato nel derby, in trasferta, la continuità tanto ricercata da Sannino inizia a prendere forma. E la classifica sorride ai rossoazzurri. Ma l'avversario, il Latina, ha creato non pochi grattacapi agli uomini di Sannino.

MAGIA CALAIò. Partono bene gli ospiti, subito pericolosi prima con Valiani, tiro dalla media distanza, e dopo con Pettinari che incorna di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo, ma manda a lato. I rossoazzurri prendono le misure ed escono dal guscio con Rosina, bravo a procurarsi una punizione dal limite. Calaiò batte e pennella una traiettoria magica: 1-0.

La partita vive di folate improvvise, per il resto il Catania controlla con autorevolezza. Ma gli ospiti quando possono provano a far male. In mostra il giovane Viviani, che alla mezz'ora circa lascia partire un sinistro non distante dalla porta di Frison. I rossoazzurri rispondono colpo su colpo e Rosina, un minuto dopo, dialoga con Leto e prova il gol alla "Del Piero": palla fuori di pochissimo alla destra dell'estremo difensore. Non mancano le sortite offensive di Almiron: il numero 4 oltre ad impostare il gioco prova spesso la conclusione dalla distanza e al 35' prova ad impensierire Farelli.

Rosina è in stato di grazia e ad ogni incursione bussa dalle parti di Farelli. Dall'altra parte gode di troppo spazio Viviani, che riesce a giostrare tra le linee. Per fortuna la mira non è quella giusta e 2 tentativi si spengono sul fondo.

RIPRESA RICCA DI CAPOVOLGIMENTI. Inizio con brivido per i rossoazzurri: un calcio piazzato velenoso vede l'incursione di Dellafiore, ma il tentativo finisce lentamente oltre la linea di fondo. Pericoli che continuano dalle parti di Frison: un cross velenoso al 4 minuto della ripresa viene smanacciato dall'ex Vicenza con autorità. Troppa libertà però in area di rigore per gli attaccanti del Latina. L'occasione d'oro capita però nei piedi di Escalante, che a tu per tu con Farelli, servito alla perfezione da Calaiò, sciupa la palla del 2-0.

Capovolgimenti continui nel match. Il Catania non impeccabile in alcune letture difensive, ci prova allora Pettinari di testa sugli sviluppi di un cross di Valiani. Frison sventa la minaccia dopo una mischia in area. Ma l'occasione ghiotta per il Latina capita sui piedi di Rossi, che calcia debolmente e a lato la sfera. Gli attacchi si arenano nel nulla per circa 20 minuti, ma ad infiammare la platea ci pensa una mischia a 10 minuti dalla fine. Escalante colpisce un giocatore del Latina, ma se la cava con un cartellino giallo. Animi tesi sul finale del match, che non scompongono però i nervi del Catania, il quale porta a casa tre punti importanti.

TABELLINO CATANIA-LATINA 1-0

Marcatori: (Calaiò 10')

Catania: 4-3-3 Frison, Sauro, Rolin, Capuano, Monzon, Almiron (Calello 78'), Escalante, Rinaudo, Rosina, Leto (Cani 80'), Calaiò
Latina: 3-5-2 Farelli, Brosco, Cottafava, Dellafiore, Valiani, Crimi, Viviani, Bruno, Rossi (Almici 65'), Petagna (Sforzini 68'), Pettinari
Ammoniti: Almiron, Capuano, Dellafiore, Calaiò, Doudou, Escalante, Cottafava
Espulsi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania, il "Massimino" fa un'altra "vittima": cade il Latina

CataniaToday è in caricamento