menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catania-Livorno, le pagelle: Almiron redivivo, Frison male

Torna ad essere protagonista il centrocampista rossazzurro. L'estremo difensore rossazzurro non è immune da colpe, soprattuto nel terzo gol siglato da Emeghara. Inspiegabile il rigore concesso agli amaranto: male la terna arbitrale. Biraghi e Peruzzi protagonisti in positivo

Ecco le pagelle di Livorno-Catania. Spettacolare 3-3 al "Massimino". Per gli amaranto a segno Emeghara (doppietta) e Paulinho su rigore. Per i rossazzurri le reti di Bergessio, Barrientos e Almiron.

CATANIA (3-5-2): Frison 4,5; Bellusci 5, Spolli 5,5, Rolin 5,5; Peruzzi 6,5 , Lodi 5,5, Rinaudo 6 (Almiron 7), Biraghi 6, Barrientos 6; Leto 4, Bergessio 6,5
LIVORNO (3-5-2): Bardi; Ceccherini, Emerson, Rinaudo; Mbaye, Benassi, Luci, Duncan, Castellini; Emeghara, Paulinho (Biagianti 38')

LA CRONACA

Bergonzi 3. Roba da non crederci. Emeghara simula in area di rigore, dopo essersi allungato il pallone. Ma la terna arbitrale decide di concedere il calcio di rigore. Abbaglio.

MiglioriToday. Biraghi 6. E' sua l'occasione più pericolosa dopo i primi 50 minuti di gioco. Il suo sinistro viene però neutralizzato da Bardi. Con il 3-5-2  spinge con continuità. Uno dei pochi a salvarsi in una giornata nera.
Peruzzi 6,5. Si trasforma in terminale offensivo, entrando con insistenza nella manovra offensiva. Dimostra generosità e spirito di abnegazione. Qualità però non supportate dalla manovra di gioco del Catania, a tratti lenta e compassata.
Bergessio 6,5. Sbroglia lui la matassa, insaccando la sfera in rete nel momento peggiore della partita. Unico terminale offensivo capace di creare grattacapi alle difese avversarie. Fondamentale.
Almiron 7. E' tornato ad essere decisivo finalmente il centrocampista rossazzurro. Sfoga tutta la rabbia nel destro che batte Bardi e sfonda la rete. Un'arma in più per Maran, soprattuto in vista della disperata corsa salvezza. Eroe.

PeggioriToday. Frison 4,5. Non merita l'ingiusto calcio di rigore concesso al Livorno. Ma non convince, soprattuto nel terzo gol. Dalle sue respinte poco convincenti nascono le due reti di Emeghara. Ha sulla coscienza il pareggio di oggi. Male.

Leto 4. Mai decisivo negli ultimi metri. Naviga senza meta tra i difensori amaranto. Per completare la pessima giornata, si dimostra in più occasioni particolarmente nervoso. Disastroso.

Bellusci 5. Tutto il reparto difensivo non convince. In particolare il numero 14 del Catania. Soffre sempre le incursioni di un indemoniato Emeghara e non riesce a garantire sicurezza. Opaco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento