Lunedì, 17 Maggio 2021
Sport

Catania-Melfi, le pagelle: Russotto decisivo, Bergamelli un muro

Non sbaglia mai un anticipo il centrale degli etnei. Una delizia la rete siglata dal numero 11. Plasmati sciupa una palla gol importante nel finale, mentre Calderini disputa una prova generosa, ma insufficiente dal punto di vista tecnico

Ecco le pagelle di Catania-Melfi. Decide la rete di Russotto siglata nei minuti inziali dal match: vincono i rossazzurri.

Catania 4-2-3-1: Liverani 6, Pelagatti 6, Bergamelli 7, Bastrini 6, Nunzella 6, Di Cecco 6 (Plasmati 5,5), Castiglia 6, Calderini 5,5 (Agazzi 6), Russotto 7,5, Bombagi 6, Calil 6

Melfi: Santurro, Annoni, Giron, Maimone, Cason, Petta, Canotto, Giacomarro, Finazzi, Longo, Masini

MiglioriToday. Russotto. Una prestazione maiuscola dal punto di vista tecnico. Prima sigla una rete di pregevole fattura, poi delizia il pubblico sugli spalti grazie ai continui dribbling effettuati sulle corsie esterne. Non manca di generosità la prestazione del numero 11, l'ultimo a mollare tra i rossazzurri. Decisivo.

Bergamelli. Non sbaglia un anticipo per tutti i 90 minuti. I suoi tempi di intervento sono perfetti e degni di uno dei migliori centrali della categoria. Anche oggi, in una sfida così importante, dimostra infatti di essere il vero leader della retroguardia etnea. Arcigno.

PeggioriToday. Calderini. Generosa la sua prova, ma insufficiente dal punto di vista tecnico. Quando forza la giocata e accellera si perde tra le maglie verdi degli avversari. Inconcludente.

Plasmati. Ha il demerito di non chiudere anzitempo il match al minuto 89, quando tutto solo si fa ipnotizzare da Santurro, bravo e tempestivo nell'uscita dai pali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania-Melfi, le pagelle: Russotto decisivo, Bergamelli un muro

CataniaToday è in caricamento