Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport

Catania, manca la via del gol: impatto positivo del tecnico Sannino

Squadra quadrata ed equilibrata quella scesa in campo contro il Modena. Partita a reti inviolate e un'unica pecca per i rossoazzurri: poca lucidità sotto porta, demerito anche dei singoli che non riescono a incidere negli ultimi metri. Si vede la mano del nuovo tecnico, ma serve ancora tanto lavoro

Piccoli passi in avanti per il Catania. Non ci si attendeva un inizio così frenato dei rossoazzurri, ma l'arrivo di Sannino ha ridato equilibrio ad una squadra che sembrava aver smarrito la propria identità. Finisce 0-0 la prima del tecnico ex Watford e i punti del Catania diventano 2 in quattro partite. Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Alla luce della prestazione convinta e determinata della squadra, il prospetto futuro lascia ben sperare. Ma i sogni di gloria proiettati verso un campionato di vertice sembrano purtroppo lontani. Con Sannino si torna con i piedi per terra, in cerca di quella determinazione che possa fare la differenza in una categoria per nulla facile come la serie b. I recuperi di Rinaudo e Almiron in mezzo al campo, invece, si spera possano fare il resto.

CATANIA-MODENA, LE PAGELLE

CATANIA BLOCCATO, MA GRINTOSO. Noia e sbadigli nella prima mezz'ora di gioco. Il Catania mantiene dal punto di vista tattico la stessa impronta lasciata da Pellegrino, ma fatica, e non poco, a costruire palle gol. Non mancano invece grinta e determinazione, armi nuove portate dall'avvento in panchina del "motivatore" Sannino, già determinato a spronare i suoi nel corso dell'intera settimana.

Il primo episodio dubbio, che spezza l'iniziale equilibrio, arriva alla mezz'ora esatta, quando Calaiò viene atterrato in area di rigore. Tutto regolare per l'arbitro. Poi negli ultimi 10 minuti la manovra acquisisce fluidità e anche gli esterni, Peruzzi e Monzon, iniziano ad affacciarsi nella metà campo avversaria.

MANCA IL GOL. Non lasciano il segno i singoli, ma la squadra prova a vincere una gara di certo non semplicissima. Sannino si sbraccia e urla in panchina, cercando di far entrare nel vivo dell'azione sia Martinho che Castro. Con loro però i tentativi sono vani, mentre dalla metà campo in giù la squadra si dimostra assennata e diligente. Le occasioni arrivano, prima Calaiò, poi timidamente Castro e nel finale Rosina e Ciani, poco incisivo il suo impatto, cercano la via della rete. Ma la strada verso la vittoria è ancora in salita: servirà un duro lavoro sotto le direttive del motivatore Sannino.

TABELLINO CATANIA-MODENA 0-0

Catania 4-3-3: Anania; Peruzzi, Gyomber, Spolli, Monzon; Rosina, Chrapek, Martinho; Leto (52′ Marcelinho), Calaiò, Castro (82′ Cani).

Modena 4-4-2: Pinsoglio; Gozzi, Cionek, Marzorati, Manfrin (69′ Rubin); Acosty (82′ Beltrame), Salifu, Schiavone, Nizzetto; Granoche, Luppi (45′ Nardini).

Arbitro: Di Paolo

Ammoniti: 11′ Gozzi, 34′ Manfrin,58′ Salifu, 67′ Monzon, 84′ Martinho, 85′ Beltrame, 92′ Rosina, Granoche

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania, manca la via del gol: impatto positivo del tecnico Sannino

CataniaToday è in caricamento