menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catania offensivo, ma equilibrato: punto prezioso in trasferta

Crescono le convinzioni dei rossazzurri. Nonostante le poche occasioni da rete create, nel corso dei 90 minuti la squadra allenata da Maran è stata sempre in partita. Nessuna rete, complice anche il manto erboso

Squadra coraggiosa, ma equilibrata. I rossazzurri escono con una consapevolezza in più dalla sfida di Bergamo: anche un modulo molto offensivo sulla carta, è in grado di garantire l'equilibrio necessario. La trasferta odierna si presentava decisamente ostica alla vigilia.

Due i motivi: i nuovi colpi di mercato dell'Atatanta e il risultato positivo conquistato nella scorsa giornata contro l'altra siciliana del campionato, il Palermo. Alla luce di questo, sembra decisamente un punto guadagnato quello conquistato alla stadio "Atleti Azzurri d'Italia".

CATANIA PIù PERICOLOSO. Nel primo tempo Barrientos illumina. Dalle sue giocate nascono le uniche palle gol del match per i rossazzurri. Bravo Stendardo nell'Atalanta. Spolli, però, non è da meno, tanto che la partita resta inchiodata sullo 0-0. Disastroso il manto erboso, complice importante del risultato finale.

Solo un lampo di Gomez, l'unico del giocatore rossazzurro per tutta la partita. Capuano esce fuori infortunato, lasciando spazio a Marchese. Giusto tenerlo fuori, visto che ormai è in rottura con la società? L'unica risposta è riuscita a darla il campo: la prestazione del terzino sinistro, infatti, è stata impeccabile, già dalle prime battute.

CAMPO DISASTROSO Giocare non è semplice, per usare un eufemismo. Il risultato è una conseguenza anche delle condizioni del manto erboso. L'intensita resta però alta, sino ai minuti finali. L'Atalanta nel secondo tempo è più intraprendente e cerca di impostare il gioco, privilegiando il piano fisico. Giusto il pareggio finale, che accontenta la classifica di entrambe le formazioni.

TABELLINO ATALANTA-CATANIA 0-0

Atalanta (4-3-2-1): Consigli; Scaloni, Canini, Stendardo, Del Grosso; Giorgi, Carmona (18' st Cazzola), Biondini (28' st Radovanovic); Bonaventura, Brienza; Denis (36' st Livaja). A disposizione: Polito, Bellini, Contini, Brivio, Raimondi, Budan, Moralez, Parra, De Luca. All.: Colantuono.

Catania (4-2-3-1): Andujar; Alvarez, Bellusci, Spolli, Capuano (22' Marchese); Izco, Lodi; Barrientos, Castro, Gomez (24' st Biagianti); Bergessio. A disposizione: Frison, Terraciano, Potenza, Rolin, Legrottaglie, Almiron, Ricchiuti, Salifu, Keko, Doukara. All.: Maran.

Arbitro: Massa

Ammoniti: Scaloni, Del Grosso, Bonaventura, Biondini, Bergessio, Alvarez, Castro

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento